Time machine.

- UTC Tempo Universale Coordinato.

Tutti i lanci in video:


Space Shuttle Missions Database - Tutti i dati sulle missioni Shuttle
Se avete domande su argomenti spaziali chiedetemi tranquillamente senza farvi problemi: cercherò di rispondere a tutti.

Iscrivetevi alla Newsletter, edizione italiana del Jonathan's Space Report, inviando una richiesta al mio indirizzo email.

venerdì 10 dicembre 2010

Gli ultimi motori.

I tecnici di terra che si occupano della preparazione degli Space Shuttle al Kennedy Space Center hanno raggiunto un ulteriore traguardo "finale" sulla via di pensionamento che ormai incombe sul programma: installare l'ultima serie di motori principali, gli SSME (Space Shuttle Main Engines).

Una fase del montaggio [NASA].
All'interno della baia 1 dell'Orbiter Processing Facility, l'ultima serie di propulsori sono stati montati uno per uno sulla navetta Atlantis. Il motore centrale è stato installato martedì 7, seguito mercoledì 8 dal motore in basso a destra e giovedi 9 è toccato a quello in basso a sinistra.

Ogni motore Pratt & Whitney Rocketdyne è lungo circa quattro metri e venti, pesa poco più di tre tonnellate ed è circa 2,2 metri di diametro alla fine dell'ugello. Bruciano idrogeno liquido e ossigeno liquido criogenici per spingere la navetta durante la salita verso l'orbita che dura otto minuti e mezzo.
Altri dati strabilianti sono la pressione delle turbina, 220 Bar e il consumo, 1300 litri al secondo. Le turbine funzionano nominalmente a 35'000 giri al minuto e la temperatura massima di esercizio del propulsore è di 3'300°C.
La spinta nel vuoto è di 213 tonnellate che equivalgono a circa 12'300'000 HP.

I motori vengono rimossi dagli orbiter Shuttle dopo ogni missione nello spazio per eseguire l'assistenza post-volo e il ricondizionamento.

Atlantis viene attualmente preparato per un eventuale lancio di soccorso ad Endeavour ed eventualmente per la potenziale missione extra che potrebbe essere aggiunta al programma Shuttle la prossima estate.

Nessun commento: