Time machine.

- UTC Tempo Universale Coordinato.

Tutti i lanci in video:


Space Shuttle Missions Database - Tutti i dati sulle missioni Shuttle
Se avete domande su argomenti spaziali chiedetemi tranquillamente senza farvi problemi: cercherò di rispondere a tutti.

Iscrivetevi alla Newsletter, edizione italiana del Jonathan's Space Report, inviando una richiesta al mio indirizzo email.

martedì 11 agosto 2009

STS-128 News 7.

Dopo il Terminal Countdown Demonstration Test (TCDT) completato venerdì, è ora in corso la preparazione al carico dei propellenti, mentre alle 22:00 EDT (le 4 di domattina da noi) verrà eseguita la prima ‘call to stations’, che anticipa l’inizio delle procedure di lancio.

Domenica scorsa sono anche stati chiusi i portelli della stiva del Discovery (vedi foto NASA), dopo che l’intero carico era stato assicurato e preparato al lancio all’interno della ‘pancia’ dell’orbiter.

Anche il problema al booster sinistro, rappresentato dalla Check Valve Filter Assembly (CVFA) che si occupa del controllo dell’angolo di ‘sterzata’ dei motori, è stato risolto con la sostituzione del particolare.
Questa soluzione in particolare, grazie alla rapidità con cui è stata eseguita, permette di anticipare il lancio al giorno 24 agosto, ragion per cui tutta la procedura sta per essere anticipata.

Inizia quindi oggi la Flight Readiness Review (FRR), la ‘due giorni’ che tira le fila dell’intero processo di preparazione e dà la validazione finale al volo per lo Space Shuttle.

Resta ancora aperta la questione delle rampe di materiale isolante in cui risultano presenti delle cavità, verificate anche nelle ultime riprese ai raggi X. Pare soprattutto che una di queste di 1,5 x 2,5 cm, posta ad una profondità di 5-7 cm possa, una volta scesa la pressione esterna, creare una piccola esplosione (‘popcorn like’ come riporta il bollettino) con il distacco di una certa quantità di materiale.

Attendiamo fiduciosi il termine della FRR, mercoledì sera, dato che approfondiranno all’estremo tutti questi dettagli riguardanti la sicurezza della missione.

2 commenti:

Max ha detto...

Ciao Luigi.
Mi confermi la notizia?.
Fonte TGCOM:
"Spazio, nuova missione per Vittori"
Italiano andrà sulla Iss con lo shuttle
Nuova missione per l'astronauta italiano Roberto Vittori. Nel settembre 2010 andrà per la terza volta a bordo della Stazione Spaziale Internazionale, da dove seguirà un esperimento messo a punto dall' Istituto Nazionale di Fisica Nucleare e dall'Università di Perugia. Dopo le missioni nel 2002 e 2005, entrambe a bordo della navetta russa Soyuz, il prossimo anno Vittori raggiungerà la Iss volando per la prima volta sullo shuttle della Nasa.
Vittori, colonnello dell'Aeronautica Militare, diventerà così il primo europeo ad essere andato per tre volte nello spazio.

Grazie.

MAX

Monzitrek ha detto...

Sì, confermo...
Ne avevo parlato in una vecchia notizia, dove dicevo che anche Nespoli è stato assegnato ad una missione di lunga durata, una Expedition.

Penso che ribadirò la notizia perché ora ci sono tutti i dati confermati.

Grazie!