Time machine.

- UTC Tempo Universale Coordinato.

Tutti i lanci in video:


Space Shuttle Missions Database - Tutti i dati sulle missioni Shuttle
Se avete domande su argomenti spaziali chiedetemi tranquillamente senza farvi problemi: cercherò di rispondere a tutti.

Iscrivetevi alla Newsletter, edizione italiana del Jonathan's Space Report, inviando una richiesta al mio indirizzo email.

sabato 22 agosto 2009

Lancio Ariane.

È partito dallo spazioporto di Kourou nella Guyana Francese il quarto lancio del vettore europeo Ariane V che ha portato in orbita geostazionaria due satelliti per telecomunicazioni.

JCSAT-12 è stato rilasciato dopo 27 minuti dalla partenza ed è un satellite di backup della costellazione giapponese SKY Perfect JSAT. Il suo lancio è stato deciso dopo il fallimento del lancio del JCSAT-11 il 5 settembre 2007, quando il razzo Proton partito da Baikonur ha avuto un malfunzionamento facendo precipitare il carico sulla Terra.
Questo satellite del peso di 4 tonnellate è dotato di 30 transponder in banda Ku e 12 in banda C. Basato sulla piattaforma A2100 della Lockeed Martin, ha una vita prevista di 15 anni e servirà Giappone, Hawaii, Oceania e tutta la costa Pacifica dell'Asia.

Optus D3 è stato rilasciato 34 minuti dopo il lancio ed è basato sulla piattaforma STAR-2 della Orbital Sciences Corporation. Gestirà i canali trasmissivi diretti di TV, Internet e telefono per la zona dell'Australia e della Nuova Zelanda. Del peso di 2500 kg ha un potenziale energetico di 5 kW per alimentare 32 Transponder gestendoli per mezzo di due antenne da 2,3 m di diametro.
Anch'esso lavorerà per 15 anni nella posizione 156°Est.

Il vettore era nella versione 5-ECA e i due satelliti erano separati da un dispenser SYLDA. Il decollo è avvenuto alle 2209 UTC dalla torre ELA-3 (Ensemble de Lancement Ariane).

Ulteriori informazioni e il video del lancio qui.

In foto il lancio.
Fonte: Arianespace.

2 commenti:

Anonimo ha detto...

Ti passo due link sulla morte del programma spaziale americano:

http://www.repubblica.it/2009/08/sezioni/scienze/luna/obama-stacca-spina/obama-stacca-spina.html


http://www.repubblica.it/2009/08/sezioni/scienze/luna/nasa-fondi/nasa-fondi.html


Luigi che ne pensi?

Monzitrek ha detto...

Prima cosa dico che La Repubblica non è il testo più indicato per recuperare notizie sullo Spazio... ;)

Comunque, detto questo, i due articoli riportano in modo molto romanzato e generalista quello che sapevamo già sul futuro dell'esplorazione spaziale, con le notizie che provengono dai risultati della Augustine Commission.