Time machine.

- UTC Tempo Universale Coordinato.

Tutti i lanci in video:


Space Shuttle Missions Database - Tutti i dati sulle missioni Shuttle
Se avete domande su argomenti spaziali chiedetemi tranquillamente senza farvi problemi: cercherò di rispondere a tutti.

Iscrivetevi alla Newsletter, edizione italiana del Jonathan's Space Report, inviando una richiesta al mio indirizzo email.

lunedì 10 novembre 2008

Mars Exploration Rover News.

Opportunity.
Il rover marziano ha eseguito un curioso esperimento: ha generato delle vibrazioni con un motorino di commando per tentare di scuotere il velo di polvere da uno specchietto. Il Miniature Thermal Emission Spectrometer ha uno specchio esterno che serve per indirizzare lo “sguardo” dello strumento e misurare temperature e rilevare differenze di composizione del terreno a distanza.
Mentre inizia a spostarsi verso il cratere Endeavour, si è fermato su un promontorio, il Capo “Agulhas”, per fare ancora qualche foto al cratere Victoria che ha appena terminato di studiare.
Il lavoro è sempre a ritmo serrato, fotografie, misurazioni, rilevamenti e ricalibrazioni della strumentazione di bordo occupano i Sol dei robot su Marte.
Opportunity è in ottime condizioni e tutti i sottosistemi funzionano secondo parametri nominali. L’energia generata giornalmente (metà ottobre) ammonta a 616 Wh.

Al Sol 1679 (13 ottobre 2008), l'odometro di Opportunity segnava 12'362,95 metri percorsi.

Spirit.
Con il Sole che ascende sempre più in alto nel cielo, i pannelli solari vengono illuminati sempre meglio, ma i piloti cercano di mantenere sempre il rover inclinato verso nord, muovendolo lungo il pendio, “Home Plate”, su cui ha svernato, in una zona dove la pendenza non è più di 30°, ma si mantiene sui 20°.
Il mantenimento dell’inclinazione è indispensabile, anche perché nonostante tutto, Spirit ha provato i giorni con meno energia di sempre. Durante il Sol 1713 l’energia prodotta è stata 207 Wh e questo a causa dell’aumento della polvere atmosferica causata da una tempesta in lontananza che ha fatto scendere la trasparenza dell’aria al 60%. In questo modo per il movimento del rover è necessario attingere alle batterie, ma grazie alle temperature molto più miti di quelle invernali, la situazione è comunque sotto controllo, anche per il fatto che i vari riscaldatori di bordo sono spenti.
Comunque Spirit è in buone condizioni e funziona secondo i parametri nominali.

Al Sol 1715 (29 ottobre 2008), il contachilometri di Spirit segnava 7'528,42 metri percorsi.

Nessun commento: