Time machine.

- UTC Tempo Universale Coordinato.

Tutti i lanci in video:


Space Shuttle Missions Database - Tutti i dati sulle missioni Shuttle
Se avete domande su argomenti spaziali chiedetemi tranquillamente senza farvi problemi: cercherò di rispondere a tutti.

Iscrivetevi alla Newsletter, edizione italiana del Jonathan's Space Report, inviando una richiesta al mio indirizzo email.

sabato 14 maggio 2011

Lancio StratoSpera 2.

La piattaforma di lancio [StratoSpera Project].
E' in corso al KSC (Kianti Stratospheric Center ;) ) la preparazione del campo di volo per il lancio di StratoSpera 2, secondo volo della missione stratosferica con pallone sonda organizzato e gestito da ISAA e da ForumAstronautico.
Questa volta a bordo è presente un veo e proprio payload scientifico con esperimenti.

Vedi http://www.stratospera.com/ per informazioni dettagliate.


Seguite i messaggi Twitter diretamente qui
http://twitter.com/#!/Stratospera

Aggiornerò questa notizia in tempo reale.

Ore 11:30.
In corso i calcoli sul gonfiaggio del pallone.
Lancio previsto alle 13:00.

Ore 12:00.
Sta per iniziare il gonfiaggio del pallone.

Ore 12:20.
Folate di vento improvvise disturbano il gonfiaggio e la calibrazione della spinta.
Siamo ancora entro i parametri di volo.

Ore 12:45.
Payload pronto all'integrazione sul vettore di lancio.
Rollout verso la piazzola per l'aggancio al pallone e al paracadute.

Ore 13:00.
Riequilibrato il gonfiaggio del pallone per compensare il peso del carico utile.
Sistema di distacco del pallone inserito e armato.

Ore 13:15.
Ricalibrato il countdown per un T-0 previsto alle 13:30 italiane (1130 UTC).

Stratospera 2 sale rapidamente in cielo.
Ore 13:30.
Partito!
La missione Stratospera 2 è ufficialmente in corso...

Ore 14:30.
A un'ora dal lancio la missione prosegue.
Il recovery team inizia lo spostamento verso la possibile zona di discesa in base alle simulazioni con i dati meteo.

Ore 15:15.
Payload in discesa.
Recovery team in movimento per il recupero.
Atterraggio imminente.

Ore 15:20.
Atterraggio confermato.
Posizione acquisita con dati telemetrici ricevuti via SMS.
Il recovery team è in viaggio verso il punto dell'atterraggio, in Umbria.

Ore 15:30.
Confermata la zona di atterraggio: le colline a ovest-sudovest di Città di Castello.

Ore 16:00.
La zona dell'atterraggio è collinare con strade tortuose.
Il recovery team è in viaggio, ma ci vuole il suo tempo per raggiungere il punto esatto.

Ore 16:30.
Il punto d'atterraggio potrebbe essere a una quota intorno ai 500-600 metri.

Ore 17:00.
I dati GPS via SMS parlano di 586 metri di quota.
La zona è coperta da una folta vegetazione.
Il team è al lavoro...

Ore 17:25.
Payload recuperato!
Ora i dati verranno scaricati, elaborati e pubblicati.
Prima però il team si godrà un meritato pasto!

Complimenti a tutto il gruppo!

1 commento:

Lorenzo ha detto...

Grandioso!!!! Complimenti!!!