Time machine.

- UTC Tempo Universale Coordinato.

Tutti i lanci in video:


Space Shuttle Missions Database - Tutti i dati sulle missioni Shuttle
Se avete domande su argomenti spaziali chiedetemi tranquillamente senza farvi problemi: cercherò di rispondere a tutti.

Iscrivetevi alla Newsletter, edizione italiana del Jonathan's Space Report, inviando una richiesta al mio indirizzo email.

venerdì 18 marzo 2011

Super Luna? Ma per piacere...

Sembra che domani, sabato 19 marzo, debba avvenire un evento memorabile...
Una Super Luna che si troverà ad un perigeo mai raggiunto e che ci permetterà di viaggiare in auto di notte con i fari spenti!

A parte le battute, sarebbe bello, peccato che sia tutta una bufala.
Ecco la classifica dei perigei lunari più profondi del periodo 1990-2020.

202/12/1990356 525Piena33' 30.329"
419/01/1992356 550Piena33' 30.189"
308/03/1993356 528Piena33' 30.310"
710/01/2005356 570Nuova33' 30.077"
612/12/2008356 566Piena33' 30.107"
819/03/2011356 575Piena33' 30.050"
114/11/2016356 509Piena33' 30.409"
501/01/2018356 565Piena33' 30.093"

Come vedete il fenomeno di domani non è nulla di eccezionale e se guardate la classifica (il numero a sinistra) è addirittura il peggiore del periodo.
Tutto questo a prescindere dal fatto che l'occhio umano non è in grado di distinguere differenze di questa entità nel diametro lunare e che quindi un plenilunio vale l'altro. Certo se la Luna è al perigeo o all'apogeo un po' di differenza c'è, ma, come vedete dall'immagine, non è così eclatante.

Se i giornalisti vogliono parlare di astronomia, per cortesia dicano cose sensate, o le chiedano a chi le sa...

- Dati tratti dal sito Coelum Astronomia -


Ah, dimenticavo.
C'è anche qualche perfetto idiota che collega questo "evento" al terremoto in Giappone. 
Che tristezza, non c'è più rispetto neanche per i morti...

11 commenti:

RikyUnreal ha detto...

Peccato che ci sia nuvoloso!

Stanotte volevo proprio andare a fare un giro a fari spenti.
C'è anche nel codice della strada il comma che si possono tenere le luci spenti in caso di plenilunio al perigeo.....

Anonimo ha detto...

se si volesse dare piu' rispetto ai morti sarebbe stato piu' opportuno che qualcuno avesse dato retta a tale idea di coincidenza... perchè se qualcuno lo avesse fatto si sarebbe salvato... ma visto che al mondo c'è pieno di idioti che pensano di sapere piu' di cio' che neanche sanno lontanamente, allora che restino in attesa dell'allarme di un terremoto dopo che la casa è già crollata... servirà a molto così...
ricordo che all'aquila successe quasi uguale : un ricercatore aveva detto che c'era pericolo in quel lasso di tempo che si manifestasse un terremoto e nessuno gli aveva dato retta, (un po' come per Bendandi).
Ma alla fine è giusto che sia così , chi non ha fede , e ripone la sua fede solo unicamente sulla tecnologia finisce col beccarsi la tecnologia nei denti... (centrali nucleari..),
bisogna usare il cervello non farsi formattare il cervello dagli altri , perchè si diventa dei ciechi alla guida di altri ciechi.

Monzitrek ha detto...

Anonimo, mi sembra che tu non abbia le idee molto chiare...

Prima dici che non bisogna fidarsi della scienza e poi che dovevano dare retta ad un ricercatore. Allora quale scienza bisogna ascoltare?
Quella che DOPO una sciagura dice che lo aveva previsto?
Ma lo sai che quel "ricercatore" di cui parli tu ha già sparato previsioni sismiche un po' dovunque e si sa che sparando nel mucchio prima o poi ci prendi?

I terremoti NON si possono prevedere. Si può prevedere che una zona possa essere soggetta o meno a sismi più o meno forti, ma non si saprà mai con certezza QUANDO un terremoto avverrà!

La tecnologia serve a costruire case che non crollano quando la terra trema: se un sisma come quello giapponese fosse capitato da noi avrebbe raso al suolo tutto, e il Vaticano non avrebbe potuto farci nulla.
La tua fede puoi portartela con te, ma senza la ragione e la scienza saremmo ancora nelle caverne e vivremmo meno di 30 anni.

Queste dicerie e credenze, non solo sono stupide, ma assolutamente pericolose, dato che ci sono migliaia di persone che muoiono perché si affidano esclusivamente alla fede e alle pseudoscienze. Omeopatia, astrologia, fanatismo religioso sono tutte prese in giro che portano all'autodistruzione, soprattutto perché impediscono l'uso della ragione e del buon senso, vuoi impedendoti di usare i medicinali giusti, vuoi rubandoti tutti i soldi con riti e vane promesse. E questi sono solo pochi esempi...

RikyUnreal ha detto...

Per curiosità sono andato a incrociare un po' di dati con dei simulatori (prendendo in considerazione solo pleniluni), e la tabella si può pure infittire:

07/20/2001 356853km piena
27/02/2002 356902km piena
26/10/2007 356755km piena
12/12/2008 356575km piena
30/01/2010 356594km piena

poi mi sono le scatole :)

Nicolò ha detto...

Guardate ci ho sbattuto la testa un po', l'unica piccola conicnidenza di questa luna piena al perigeo è che tra i due momenti (periogeo e luna piena ) passa appena un'ora (circa)come nel '93. Nel '92 il tmepo fu ancora più basso nell'ordine dei 40 minuti.
Nel 2008 invece il perigeo fu raggiunto alle 16,39 e la Luna Piena alle 21,38.

Detto questo non mi spiego l'hype su un fenomeno tutto sommato poco importante, o meglio me lo spiego solo pensandolo come un occasione ghiotta per molti per ricamarci sopra collegamente decisamente fantasiosi...

Il vero dispiacere è che di cose belle questo mese ne sono accadute molte e ne accadranno ancora molte.

Pensiamo all'ultimo volo del Discovery ben visibile dall'Italia (così come era visibile la ISS che ospita il nostro Nespoli!), alla congiunzione Giove-Mercurio o alla visibilità i nquesta ultima parte di mese proprio di Mercurio, che nel frattempo è stato raggiunto dalla splendida missione Messenger...
ma forse qualuno ne parlerà?

Si... sono un po' demotivato...

Monzitrek ha detto...

Non sei il solo caro Nicolò,
mi piacerebbe se invece degli oroscopi che sono perennemente presenti, ci fossero delle piccole rubriche con questi annunci, dove la superluna è una delle mille piccole notizie che costellano lo Spazio, sia attivo (le missioni) che passivo (le osservazioni)...

Vittorio ha detto...

Ecco la classifica dei perigei lunari più profondi del periodo 1990-2020.
A tal proposito: questi perigei che hai segnalato sono quelli "visibili" dall'Italia o sono generici, e cioè comprendono quelli nei quali la luna non è in fase visibile da noi? Tanto per sperare se nel 2016 (che dovrebbe essere quello più vicino) riuscirò a vederla e fotografarla bene, visto che ieri avevo pure l'influenza ed ero bloccato a casa.

Monzitrek ha detto...

Forse non mi sono spiegato...
Il fatto è che la differenza fra un plenilunio al perigeo ed uno al perigeo + o - 4 giorni non è apprezzabile!

Se vuoi fotografare la Luna, fallo al prossimo plenilunio e sarà grande come quella di ieri sera con una differenza di pochi secondi d'arco nel diametro. Su un oggetto che ha un diametro di oltre mezzo grado è assolutamente insignificante!

Poi anche la NASA si è messa a sparare delle info che, benché formalmente corrette, non aiutano di certo la scienza. Quanti vedendo la Luna di ieri sera avranno detto: "E allora, dov'è la Superluna? a me sembra uguale alle altre volte..."
E avranno avuto ragione...

Se poi dicono che era del 30% più luminosa del solito ecco che la frittata è fatta!

RikyUnreal ha detto...

Luigi concordo con te.
Ho letto anche io certe affermazioni su canali ufficiali NASA che certamente buttano benzina sul fuoco, anziché fare chiarezza.

Anonimo ha detto...

l'anonimo ti rispiega (a monzitrek), visto che per voi umani cocciuti usare l'elasticità mentale è cosa troppo faticosa, che la scienza è quella dei libri e dei concetti fissati, ma bisogna essere anche elastici e non farsi schiavi della stessa perchè come nella vita avrai potuto imparare, esiste anche l'intelligenza speciale e particolare dei singoli individui, dei ricercatori che anch'essi utilizzano la scienza ,ovvero la matematica , la ricerca , perchè gli stessi non facevano prima gli idraulici e poi si sono messi a dare sentenze, ma sono gente che lavora proprio in quel settore e ha studiato per quel settore,
mentre il tipo di "scienza" usata dalla maggior parte delle persone è del tipo presuntuosistico, ovvero che preclude ogni apertura mentale,
perchè vedi , se su una materia non se ne sa' molto, è da stupidi pensare che qualunque altra cosa non sia stata ancora scritta sui libri non possa essere vera,

(siamo nel 2011 e mi tocca ancora far riferimento al tempo "medioevale" ..)
immaginate un po' di essere ai tempi di copernico, dove lui sosteneva una cosa e tutti gli altri dicevano nooo impossibile... solo perchè una sola persona intelligente ci è arrivata anzichè tutti insieme , questo non è motivo per cui una teoria non sia corretta o non sia da considerare,
invece, la scienza, o meglio coloro i quali lavorano e prendono una valanga di soldi in quegli ambienti, rinnegano qualsiasi verità differente da quella che conoscono, proprio per la loro infinita ignoranza, e proprio per questo alla fine le menti italiane vanno all'estero !!

perchè se vi svegliaste e guardaste le ricerche fatte da inglesi e americani, intendo ricerche fatte da laureati,tecnici,professori della materia, sono arrivati tutti alla stessa conclusione, ovviamente non sono migliaia di persone !!
copernico era uno, qui sono una manciata di studiosi,
i quali sostengono che l'influenza della luna insieme a quella degli altri pianeti, causi un effetto gravitazionale il quale sarebbe la causa che scatena l'instabilità tettonica,
ovvero per semplificarvi :

le placche tettoniche poggiano sul magma, ed è quest'ultimo a subire, come le maree, della modificazione della gravitazione in determinati momenti dell'anno a causa di particolari posizioni degli astri (luna con i pianeti e il sole )
E' difficile comprendere come tale posizione possa in modo piu' matematicamente calcolabile creare quell'effetto di schiacciamento dei poli, causato dell'attrazione opposta di sole da una parte e luna dall'altra + eventuali pianeti, (questo stesso fatto è stato spiegato anche al tg)

Tutto questo non è cartomanzia !! è la matematica e scienza delle persone intelligenti , non di quelli che hanno il cervello da struzzo che lo mettono sotto terra appena c'è qualcosa di nuovo da comprendere e che puo' sconvolgere l'attuale conoscenza dei fatti.

prima di dire che una teoria sia sbagliata bisogna rifletterci !!!
e soprattutto informarsi,
cosa che non fa nessuno .
l'informazione vera si trova fuori dall'italia non tra gli italiani che dormono, e che stanno a tavola a mangiare

chiunque ci quardasse si renderebbe conto di quanto siamo ignoranti, e l'universo è tanto grande che sicuramente ci sono molte civiltà che guardano a noi sbellicandosi dalle risate per la nostra infinità medioevalità .

Monzitrek ha detto...

Caro anonimo,
visto che sei illuminato di scienza infusa, vorrai darmi qualche link dove i tuoi "esperti" mi dimostrano che l'influenza gravitazionale di Giove è superiore a quella del computer da cui stai scrivendo...

L'unica cosa vera che affermi è che il Sole e la Luna hanno effetti gravitazionali sulla Terra, ma è una cosa reciproca e soprattutto una cosa che dura da miliardi di anni.
Mi spiace deluderti, ma gli altri corpi celesti non hanno nessun effetto, né sulle nostre vite e neanche su qualsiasi oggetto fisico presente su questo pianeta. E guarda caso è proprio un calcolo matematico che lo dimostra: già, perché le leggi che regolano il moto dei pianeti sono precise e perfettamente calcolabili.
La dimostrazione? Semplice. Sono calcolabili in maniera precisa, tant'è vero che anche le nostre sonde arrivano sempre puntuali agli appuntamenti. Se ci sfuggisse qualcosa non sarebbero così precise.

Ma poi sei libero di pensarla a tuo modo, del resto c'è ancora gente che crede che è il Sole a girare intorno al nostro pianeta e che la Terra sia piatta...