Time machine.

- UTC Tempo Universale Coordinato.

Tutti i lanci in video:


Space Shuttle Missions Database - Tutti i dati sulle missioni Shuttle
Se avete domande su argomenti spaziali chiedetemi tranquillamente senza farvi problemi: cercherò di rispondere a tutti.

Iscrivetevi alla Newsletter, edizione italiana del Jonathan's Space Report, inviando una richiesta al mio indirizzo email.

giovedì 3 marzo 2011

Status Report: STS-133-13.

STS-133 MCC Status Report #13
7 p.m. CST Wednesday, March 2, 2011
Mission Control Center, Houston, Texas

Gli astronauti del Discovery hanno concluso una passeggiata spaziale di sei ore e 14 minuti, in cui hanno completato lo scarico dell’ammoniaca da un modulo pompa da 370kg, utilizzando anche il dispositivo robotico canadese Dextre e completando una varietà di altre attività.

Bowen raggiunge Drew per cercare di riparare
la luce sul casco di quest'ultimo [NasaTV].
Gli astronauti, Specialisti di Missione Steve Bowen e Alvin Drew, hanno trascorso la maggior parte del loro tempo di lavoro operando separatamente. L'inizio della passeggiata spaziale, ufficialmente avvenuto quando i due membri dell'EVA hanno alimentato le loro tute spaziali con le batterie, è avvenuto alle 1542 UTC ed è stato ritardato di 24 minuti a causa della necessità di sostituire un O-ring sulla cartuccia di idrossido di litio della tuta di Bowen e questo per riparare una piccola perdita.

Bowen ha iniziato preparando il Canadarm2 della Stazione, controllato dallo Specialista di Missione Michael Barratt e dal comandante della Stazione Scott Kelly. Hanno così trasferito una piastra di supporto per il montaggio degli esperimenti, dall’estremità del modulo Columbus alla stiva del Discovery per il rientro a Terra.

Drew ha iniziato con il modulo pompa guasto del circuito di raffreddamento ad ammoniaca già spostato in una posizione più consona, e, utilizzando un dispositivo installato lunedì per spurgare il liquido rimanente ha completato lo svuotamento della pompa. In seguito ha rimosso il dispositivo per riportarlo al compartimento stagno.

Lo Specialista di Missione Nicole Stott era il controllore dell’EVA all'interno della Stazione e l’astronauta Tim Kopra, che era stato scelto per essere uno degli astronauti, ma si è ferito in un incidente in bicicletta un mese prima del lancio, ha anche contribuito seguendo l'equipaggio dalla sala di controllo di Terra.

Bowen ha trascorso circa un’ora di lavoro sul Dextre, il Special Purpose Dexterous Manipulator, con l'installazione di un sistema di puntamento per uno spot luminoso e rimuovendo alcuni isolatori. Nel frattempo, Drew ha rimosso e gettato un isolamento e riposizionato un paraluce che si era sganciato da una macchina da presa. Ha poi installato una luce su uno dei carrelli montati su rotaie che servono agli astronauti per spostare i carichi lungo il traliccio principale all’esterno della Stazione.

Dopo essersi riorganizzato, Bowen ha installato un copriobiettivo alla fotocamera posta sul gomito del braccio e ha spostato un sistema di ritenuta e un adattatore per i carichi russi, entrambi per il braccio. Drew è passato al traliccio di sinistra per riparare l'isolamento sul braccio di un radiatore. Ha anche assicurato un aggancio per un supporto di un punto di stivaggio.

Verso la fine della passeggiata nello spazio, la luce del casco di Drew si è staccata dalla sua tuta e i tentativi effettuati da Bowen per reinstallarla non hanno avuto successo così l’hanno agganciata a una cordicella per essere sicuri di riportarla alla camera stagna.

Questa è stata l’ultima passeggiata spaziale della missione STS-133, la 244esima effettuata da astronauti americani e la settima per Bowen che totalizza così 47 ore e 18 minuti di EVA, ponendolo al sesto posto della classifica del tempo trascorso dagli astronauti statunitensi in passeggiate spaziali. È stata la seconda passeggiata spaziale per Drew, che ora ha un totale di 12 ore, 48 minuti. È stata anche la 155esima passeggiata spaziale a sostegno dell’assemblaggio e della manutenzione della Stazione Spaziale Internazionale, per un totale di 973 ore e 53 minuti, l'equivalente di 40 giorni consecutivi di attività extraveicolare.

[Status Report originale NASA/JSC]

Nessun commento: