Time machine.

- UTC Tempo Universale Coordinato.

Tutti i lanci in video:


Space Shuttle Missions Database - Tutti i dati sulle missioni Shuttle
Se avete domande su argomenti spaziali chiedetemi tranquillamente senza farvi problemi: cercherò di rispondere a tutti.

Iscrivetevi alla Newsletter, edizione italiana del Jonathan's Space Report, inviando una richiesta al mio indirizzo email.

venerdì 26 novembre 2010

Lancio Ariane.

Un razzo Ariane 5 è decollato oggi dalla Guiana Francese e si è librato in un cielo blu intenso, trasportando nello spazio un satellite per trasmissioni video Intelsat e un veicolo spaziale ad alta tecnologia di proprietà britannica per soddisfare le mutevoli esigenze del mercato europeo della banda larga.
Il razzo è stato lanciato dal Guiana Space Center alle 1839 UTC, scomparendo in un cielo senza nuvole pochi minuti dopo, sotto la spinta di due booster a combustibile solido e di un potente motore principale ad idrogeno Vulcain.
Il lancio [Arianespace].
Nove minuti dopo il decollo, lo stadio superiore criogenico dell'Ariane 5 ha iniziato un'accensione di quasi 16 minuti per iniettare i due satelliti, l'Intelsat 17 e HYLAS 1 in un'orbita ellittica che porterà i veicoli a più di 36'000 km dalla Terra.
Secondo Arianespace, la società che gestisce le operazioni di lancio del razzo, la missione ha raggiunto l'orbita di destinazione segnando così il completamento del volo dell'Ariane 5 e siglando il quinto successo di quest'anno.
Intelsat 17 si è separato dal razzo, poi i computer di bordo hanno espulso il sistema Sylda che si occupa del doppio carico. Infine HYLAS 1 è stato rilasciato quasi 35 minuti dopo il decollo.
Entrambi i satelliti sono stati volutamente lasciati vicino ai loro punti operativi definitivi, dopodiché ogni veicolo, attivando i motori di bordo, si porterà nelle prossime settimane su un'orbita circolare a 36'000 km di altezza sopra l'equatore.

Intelsat 17 è destinato a raggiungere una posizione in orbita geostazionaria al disopra dell'Oceano Indiano, una posizione privilegiata per distribuire video e altri servizi di comunicazione per i clienti di Europa, Africa, Medio Oriente e Asia.
Il satellite di 5540 kg è dotato di transponder in banda C e in banda Ku e potrà funzionare per più di 15 anni. È stato costruito da Space Systems/Loral di Palo Alto, in California.
Intelsat dice che il satellite fornirà una gamma di servizi di telecomunicazioni, rafforzando il lavoro di Intelsat 10 che si trova in una posizione geostazionaria vicina. La piattaforma sostituirà Intelsat 702, un vecchio satellite lanciato nel 1994.
Jean-Luc Froeliger, senior director di Intelsat per l'acquisizione di sistemi spaziali, ha detto che i controllori di terra avevano già stabilito i contatti con il satellite appena dopo il lancio, gestito da Loral e Intelsat.

HYLAS 1 è il prodotto di una collaborazione unica tra pubblico e privato che comprende l'Agenzia Spaziale Europea, l'Agenzia Spaziale del Regno Unito, l'Indian Space Research Organization e EADS Astrium.
Il beneficiario della partnership è Avanti Communications che ha sede nel Regno Unito, una società imprenditoriale che intende diffondere il collegamento Internet a banda larga fra i residenti europei che vivono in zone rurali che subiscono il digital divide.
HYLAS sta per Highly Adaptable Satellite, cioè in grado di adattarsi alla variabilità della richiesta da parte dei clienti.

ESA ha inizialmente stanziato 45 milioni di dollari per avviare lo sviluppo del payload generico flessibile di HYLAS 1. Il finanziamento è stato erogato attraverso il programma ESA Advanced Research in Telecommunications, o ARTES. L'agenzia ha altri due progetti pubblico-privati in preparazione per i prossimi anni, comprese le collaborazioni con Hispasat per un piccolo satellite di comunicazione e Inmarsat per la prossima generazione Europea Alphasat.
Avanti ha dichiarato che i transponder di HYLAS 1 in banda Ka e in banda Ku serviranno tra 150.000 e 300.000 utenti in Europa da una posizione a 33,5 gradi di longitudine ovest. Il satellite di 2570 chilogrammi è stato costruito da ANTRIX, una controllata della agenzia spaziale indiana, e ha una vita media prevista di più di 15 anni.

HYLAS 1 era stato originariamente assegnato a volare su un razzo Falcon 9 di SpaceX, ma Avanti è passata a Arianespace nel 2009 per fugare i timori degli investitori sui rischi di lancio. Arianespace aveva a sua volta assegnato HYLAS 1 a volare sul primo lancio del razzo Soyuz dalla Guyana francese, ma i ritardi causati dal lento sviluppo del pad hanno costretto un altro cambiamento verso il razzo Ariane 5, il cavallo di battaglia Arianespace che ha garantito il decollo entro la fine del 2010.

Arianespace prevede di chiudere l'anno con un sesto lancio di Ariane 5 da effettuare il 21 dicembre, quando invierà in orbita l'Hispasat 1E e il Koreasat 6, satelliti per operatori commerciali spagnoli e coreani.

Nessun commento: