Time machine.

- UTC Tempo Universale Coordinato.

Tutti i lanci in video:


Space Shuttle Missions Database - Tutti i dati sulle missioni Shuttle
Se avete domande su argomenti spaziali chiedetemi tranquillamente senza farvi problemi: cercherò di rispondere a tutti.

Iscrivetevi alla Newsletter, edizione italiana del Jonathan's Space Report, inviando una richiesta al mio indirizzo email.

venerdì 10 settembre 2010

Lanciato cargo Progress.

Un vettore Soyuz-U è partito questa mattina alle 1022 UTC dal Cosmodromo di Baikonur con a bordo il cargo russo Progress M-07M contenente un carico di 2515 kg per la Stazione Spaziale Internazionale.

Il dettaglio del carico è il seguente:
Ossigeno per la Stazione - 49 kg
Acqua nei serbatoi Rodnik - 210 kg
Oggetti nel compartimento cargo - 1136 kg

Equipaggiamenti per i sistemi:
Alimentazione gas - 8 kg
Sistema di distribuzione dell'acqua - 39 kg
Sistema di controllo termico - 52 kg
Guida, navigazione e sistemi di controllo - 8 kg
Sistemi antincendio - 7 kg
Sistemi di alimentazione elettrica - 77 kg
Sistemi di protezione e ritenzione - 63 kg
Equipaggiamenti per manutenzione e riparazioni - 18 kg
Forniture sanitarie ed igieniche - 62 kg
Contenitori di cibo e prodotti freschi - 205 kg
Equipaggiamento medico, per igiene personale e pulizia - 83 kg
Documentazione di bordo ed attrezzature per video e foto - 20 kg
Hardware FGB - 14 kg
Hardware per Rassvet - 4 kg
Hardware per Poisk - 2 kg
Posta personale per l'equipaggio russo - 59 kg
Hardware per USOS - 389 kg

USOS -> United States Operational Segment
FCB -> Functional Cargo Block

La massa totale del cargo ammonta a 7290 kg e il veicolo (numero di produzione #407, identificatore NASA 39P) è partito dalla rampa 31/6.
L'orbita iniziale raggiunta ha inclinazione 51,64°, quota 194,49 x 238,68 km e periodo 88,53 min.

L'arrivo sulla ISS è previsto per le 1158 UTC di domenica 12 settembre e per evitare i problemi riscontrati nell'ultimo attracco con il sistema automatico KURS, per evitare interferenze non verrà attivato il controllo manuale TORU a meno che non si renda necessario.

In foto l'accensione dei motori.
Fonte: Energia.

Nessun commento: