Time machine.

- UTC Tempo Universale Coordinato.

Tutti i lanci in video:


Space Shuttle Missions Database - Tutti i dati sulle missioni Shuttle
Se avete domande su argomenti spaziali chiedetemi tranquillamente senza farvi problemi: cercherò di rispondere a tutti.

Iscrivetevi alla Newsletter, edizione italiana del Jonathan's Space Report, inviando una richiesta al mio indirizzo email.

mercoledì 2 giugno 2010

Lancio Giapponese su vettore Russo.

Un vettore Rockot (in russo Rombo, derivato dall'ICBM SS19 Stiletto) ha inserito in orbita terrestre il satellite giapponese SERVIS 2 (Space Environment Reliability Verification Integrated System 2) con una serie di componenti standard per le funzioni primarie del volo spaziale. Lo scopo è proprio quello di collaudare 9 diversi apparati per il controllo d'assetto, produzione energetica e computer di bordo. In particolare saranno accumulatori agli ioni di Litio, gestione dei dati e computer a 64 bit ad alta resistenza, un terminale remoto ed un compressore di dati. La lista prosegue con ricevitori GPS commerciali per la determinazione dell'orbita e dell'assetto, cuscinetti a controllo magnetico e una struttura di contenimento per i vari moduli elettrici.

Lo scopo principale sarà quello di esporre questi componenti all'ambiente spaziale e verificarne l'affidabilità in modo da creare un catalogo di parti di satellite completo delle relative prestazioni di misura e di durata. Un catalogo di questo tipo semplifica notevolmente il progetto di nuovi veicoli orbitali rendendo disponibili a basso prezzo i vari componenti base per il controllo di assetto, energia e raccolta dati.

Il lancio è avvenuto alle 0159:15 UTC di oggi, 2 giugno, dal poligono di Plesetsk appena al di fuori del Circolo Polare Artico. Il vettore alto 28,5 metri è derivato da un missile balistico intercontinentale e il suo uso come vettore civile è iniziato nel 1994. Da allora ha collezionato 14 lanci di cui 13 riusciti e l'ultimo (ed unico) fallimento risale all'8 ottobre del 2005.
Subito dopo essersi staccato dalla rampa, il razzo ha puntato decisamente verso nord nell'alba di Plesetsk e dopo 9 minuti erano già consumati sia il primo che il secondo stadio lasciando allo stadio orbitale Breeze KM il compito dell'inserimento preciso sull'orbita definitiva.

SERVIS 2 pesa 740kg ed avrà una vita prevista di un anno. È stato posizionato su un'orbita a 1200km di quota con un'inclinazione di 100.4° Il SERVIS 1 è stato lanciato il 30 ottobre del 2003 su un'orbita simile (1000km x 99,5°), pesava 840kg ed è durato 2 anni.

Una nota di colore: a Plesetsk oggi il sole sorgeva alle 3:28 locali e tramontava alle 23:04 locali. Il crepuscolo civile, quello nautico e quello astronomico non vengono raggiunti, quindi rimane praticamente sempre giorno...

A questo indirizzo la scheda tecnica e il video del lancio.

In foto il lancio.
Fonte: EUROCKOT Launch Services GmbH.

Nessun commento: