Time machine.

- UTC Tempo Universale Coordinato.

Tutti i lanci in video:


Space Shuttle Missions Database - Tutti i dati sulle missioni Shuttle
Se avete domande su argomenti spaziali chiedetemi tranquillamente senza farvi problemi: cercherò di rispondere a tutti.

Iscrivetevi alla Newsletter, edizione italiana del Jonathan's Space Report, inviando una richiesta al mio indirizzo email.

sabato 10 ottobre 2009

Notiziario.

Previsto per stanotte il rientro della Soyuz TMA-14 con a bordo Padalka, Barratt e Lalibertè.
Gli ormeggi verranno mollati alle 0107 UTC, l'accensione di frenatura avverrà alle 0340 UTC, mentre l'atterraggio nelle steppe del Kazakhstan avverrà alle 0431 UTC.
Diretta come sempre su NasaTV.

Le notizie sulla missione LCROSS continuano ad arrivare e nonostante siano piene d'entusiasmo per l'ottima riuscita delle operazioni, c'è una sorta di delusione 'strisciante' che coinvolge un po' tutti. Dalle previsioni e simulazioni ci aspettavamo una sorta di fuochi d'artificio spaziali, invece tutti gli avvenimenti sono accaduti nell'infrarosso o nell'ultravioletto lasciando con l'amaro in bocca tutti coloro che osservavano 'visivamente' l'evento. Comunque i dati stanno ancora confluendo verso il gruppo di investigazione della missione e molto probabilmente gli studi e le analisi proseguiranno per diverse settimane.

Nell'immagine doppia vedete in alto la fotografia ripresa dal telescopio Hale con ottica adattiva da 5,1 metri di diametro di Mount Palomar esattamente 15 secondi dopo lo schianto del Centaur. Il campo visivo inquadrato è circa 71km con una definizione di 180 m/pixel. Cabeus, il cratere dove sono avvenuti gli impatti è la zona scura dietro al monte chiaro al centro e non evidenzia nessun tipo di pennacchio di materiale. (Fonte: Caltech/Mount Palomar/Antonin Bouchez).
Quella inferiore è invece ripresa nell'istante dell'impatto e si vede il puntino chiaro al centro con due elaborazioni: la prima (a sx) è l'ingrandimento della distruzione del Centaur mentre quella a dx è ripresa nel medio infrarosso ed evidenzia un discreto lampo di calore. (Fonte: NASA).


Atlantis è stato assicurato al sistema ET+SRB e si stanno eseguendo le prove di tenuta delle connessioni. Il rollout verso il Pad di lancio avverrà mercoledì 14, il giorno dopo rispetto a quando inizialmente previsto.

Nessun commento: