Time machine.

- UTC Tempo Universale Coordinato.

Tutti i lanci in video:


Space Shuttle Missions Database - Tutti i dati sulle missioni Shuttle
Se avete domande su argomenti spaziali chiedetemi tranquillamente senza farvi problemi: cercherò di rispondere a tutti.

Iscrivetevi alla Newsletter, edizione italiana del Jonathan's Space Report, inviando una richiesta al mio indirizzo email.

mercoledì 28 ottobre 2009

Ares I-X Lancio, 2° tentativo.

Siamo di nuovo qui.
Il countdown è fermo a T-4' e l'orario ufficiale di lancio previsto è stato spostato alle 13:30 italiane.
A causa di 4 fulmini caduti stanotte intorno al Pad, i tecnici hanno appena terminato i controlli al vettore e l'area è stata evacuata.
I sensori di sommità non dovrebbero aver subito problemi a causa dei pochi millimetri di pioggia caduti stanotte e quindi siamo GO su tutto, meteo compreso.
I commentatori parlano di lancio non prima delle 9:00 locali (equivalenti alle 14:00 qui da noi), ma non c'è ancora nessuna conferma ufficiale.

Nuova ora di lancio ufficiale: 9:15 locali = 1315 UTC = 14:15 Italiane.

Il meteo non collabora.
Nuova ora di lancio ufficiale: 10:30 locali = 1430 UTC = 15:30 Italiane.

Ancora problemi con la statica (triboelectrification). Non è il meteo 'normale' a preoccupare, infatti è una stupenda mattinata.
La situazione dovrebbe cambiare fra le 10:30 e le 10:45 locali.
Nuova ora di lancio ufficiale: 11:00 locali = 1500 UTC = 16:00 Italiane.

Migliorata la situazione 'elettrica', ma stanno arrivando dei cumuli sul launch pad.
Nuova ora di lancio ufficiale: 11:08 locali = 1508 UTC = 16:08 Italiane.

Ancora un NO GO.
Nuova ora di lancio ufficiale: 11:20 locali = 1520 UTC = 16:20 Italiane.

Altro rinvio.
Nuova ora di lancio ufficiale: 11:30 locali = 1530 UTC = 16:30 Italiane.

Countdown ripartito...

8 commenti:

Max ha detto...

Ciao Luigi, ma anche questa volta non parte???... ore 16.00 passate...
Accidenti che odissea!!.

Bye

Max ha detto...

Sai come si dice... "le persone o le cose più importanti si fanno attendere!".

;-)

Max ha detto...

CI SIAMO!!!...

Tutto GREEN....

Anonimo ha detto...

La separazione degli stati fa cagare!!!!!
Sembrano i primi esperimenti missilistici in periodo di guerra fredda!
Sembrava che il razzo si fosse spezzato in due!
Che schifo. Praticamente la NASA torna indietro!
Non ci posso credere: nel 2010 ci aspettavamo il futuro, quello vero, non simili cagate!

Max ha detto...

Anonimo... devi considerare che è stato un test.
E' vero che al confronto dello Shuttle questi lanci possono sembrare delle c....e ma se ci permetteranno di arrivare sulla luna senza molto dispendio di materiali e denaro...

Anonimo ha detto...

occhio che questo era solo un test: il secondo stadio non era guidato ne aveva un sistema di propulsione.
luca

phoenix 1994 ha detto...

Ma il lancio è stato effettuato o no??
E poi non so se avete notato che la base del razzo Ares non è altro che un SRB dello Shuttle!
Bello no?

Francesco ha detto...

Il lancio è avvenuto e secondo i tecnici della nasa si è trattao di un lancio pulito e anche la separazione dei due stadi è avvenuta come doveva avvenire, e la rotazione del secondo stadio è stata casusata dal fatto che non era un secondo stadio ma un simulatore, ovviamente diverso da quello che verra forse utilizzato su ares 1.
In parole povere il lancio è stato un successo e ora la decisione finale spetta ad obama.