Time machine.

- UTC Tempo Universale Coordinato.

Tutti i lanci in video:


Space Shuttle Missions Database - Tutti i dati sulle missioni Shuttle
Se avete domande su argomenti spaziali chiedetemi tranquillamente senza farvi problemi: cercherò di rispondere a tutti.

Iscrivetevi alla Newsletter, edizione italiana del Jonathan's Space Report, inviando una richiesta al mio indirizzo email.

sabato 11 ottobre 2008

Soyuz TMA-13.

Parte domattina alle 9:01 italiane da Baikonur la Soyuz TMA-13 con 3 cosmonauti a bordo.
Fanno parte del “primo turno” della Expedition 18 che sarà al comando della ISS per i prossimi sei mesi.
L’equipaggio è composto da Richard Garriott (Turista), Yuri Lonchakov (Comandante), Michael Fincke (Ingegnere di volo). Richard Garriott è figlio di Owen Garriott astronauta che ha volato sull’Apollo della missione Skylab III e sullo Shuttle Columbia durante la STS-9, ma forse è più famoso come ideatore di videogame, fra cui tutta la serie “Ultima” di grande successo.

La Expedition 17 è quindi agli sgoccioli e Garriott rientrerà a Terra con la Soyuz TMA-12 con Sergei Volkov e Oleg Kononenko, mentre Gregory Chamitoff, restando a bordo, darà continuità all’equipaggio residente.

Questa la sequenza di operazioni prevista.
12 ottobre 2008 – Ora italiana, CEST
03:01......batterie installate nei booster
03:01......l’equipaggio arriva al sito 254
03:31......'go' della Commissione di Stato
04:01......inizio caricamento serbatoi
04:11......vestizione equipaggio
05:01......caricamento ossigeno liquido nei Booster
05:21......l’equipaggio incontra le delegazioni
05:56......rapporto alla commissione di stato
06:01......trasferimento alla torre di lancio
06:01......caricamento ossigeno 1°/2° stadio completato
06:21......l’equipaggio arriva in rampa
06:26......equipaggio entra nel modulo orbitale
06:56......equipaggio nel modulo di rientro
07:16......test del modulo di rientro – tute ventilate
07:31......chiusura e test del portello
08:01......preparazione del veicolo di lancio, attivazione giroscopi
08:16......apertura della struttura di servizio del pad
08:21......verifica perdite delle tute, test veicolo di lancio completato
08:31......sistema di fuga d’emergenza armato
08:36......torre di servizio retratta
08:46......termine controllo tenuta tute, sistema di fuga su automatico
08:51......giroscopi liberi, registratori di bordo attivati
08:54......operazioni prelancio complete
08:55......operazioni finali di conteggio su automatico
08:55......torre di lancio e veicolo, pronti
08:56......sistemi di bordo su controllo locale
08:56......controlli del comandante attivati, giù le visiere
08:56......chiave di lancio inserita nel bunker di lancio
08:58......spurgo dell’azoto nella camera di combustione
08:58:59...inizio pressurizzazione dei propellenti dei booster
08:59:14...fine alimentazione del propellente da Terra
09:00:29...veicolo su alimentazione interna, rilascio prima torre di lancio
09:00:49...separazione alimentazione da 3° stadio
09:01:09...inviato comando di lancio, accensione motori
09:01:14...separazione seconda torre ombelicale
09:01:19...turbopompe motori a velocità di crociera
09:01:24...motori a massima spinta

09:01:29...DECOLLO

09:02:39...Velocità 1,750 km/h
09:03:27...Stadio 1 separazione booster
09:03:29...Velocità 5,350 km/h
09:04:09...separazione torre di fuga
09:06:27...separazione secondo stadio a 170 km
09:08:59...Velocità 21,500 km/h
09:10:29...spegnimento terzo stadio; separazione Soyuz
12:36......DV1, accensione (dV: 70.7 km/h)
13:28......DV2, accensione (dV: 27.2 km/h)

Nessun commento: