Time machine.

- UTC Tempo Universale Coordinato.

Tutti i lanci in video:


Space Shuttle Missions Database - Tutti i dati sulle missioni Shuttle
Se avete domande su argomenti spaziali chiedetemi tranquillamente senza farvi problemi: cercherò di rispondere a tutti.

Iscrivetevi alla Newsletter, edizione italiana del Jonathan's Space Report, inviando una richiesta al mio indirizzo email.

mercoledì 28 maggio 2008

STS-124 News 11.

E' atteso per le 18:30 (italiane) di stasera il rituale "Call to Stations", la verifica postazioni ai centri di controllo NASA per l'inizio del conto alla rovescia previsto per le 19 in preparazione al decollo del Discovery.
Questa la tabella delle operazioni di oggi e domani per arrivare al lancio.

18:30 ...... Call to stations
19:00 ...... Inizio Countdown

Giovedì 29/05/08
07:00 ...... preparazione caricamento reagenti per celle a combustibile
12:30 ...... accensione MEC/SRB (Master Event Controller)
13:00 ...... verifica moduli equipaggio
13:00 ...... inizio interruzione di 4 ore nel countdown
13:00 ...... verifica dell’area di pericolo per esplosioni
13:45 ...... test attuatori pirotecnici dell’Orbiter
13:55 ...... test SRB PIC (Pyrotechnic Initiator Capacitor)
14:55 ...... master test BITE (Built in Test Equipment) pre-volo
17:00 ...... ripresa countdown
18:30 ...... inizio carico ossigeno nelle celle a combustibile
03:00 ...... fine carico ossigeno nelle celle a combustibile
21:00 ...... inizio carico idrogeno nelle celle a combustibile
23:30 ...... fine carico idrogeno nelle celle a combustibile

Venerdì 30/05/08
00:30 ...... apertura della torre di lancio e ingresso nel corridoio d’accesso all’orbiter
01:00 ...... inizio interruzione di 8 ore nel countdown
05:00 ...... pulizia del modulo equipaggio
05:30 ...... separazione OMBUU (Orbiter MidBody Umbilical Unit)

La preparazione sta proseguendo con il minor numero di IPR (Interim Problem Reports - problemi finali di lavorazione) mai riscontrato durante tutte le precedenti missioni.
Sulla ISS intanto hanno un problema con il gabinetto e sono costretti ad usare quello della Soyuz. Pare che sia stato capito il guasto e dovrebbero caricare a bordo del Discovery dei pezzi di ricambio.
In mezzo a tutta quella tecnologia estrema, avere problemi al WC è proprio una stranezza…

Nessun commento: