Time machine.

- UTC Tempo Universale Coordinato.

Tutti i lanci in video:


Space Shuttle Missions Database - Tutti i dati sulle missioni Shuttle
Se avete domande su argomenti spaziali chiedetemi tranquillamente senza farvi problemi: cercherò di rispondere a tutti.

Iscrivetevi alla Newsletter, edizione italiana del Jonathan's Space Report, inviando una richiesta al mio indirizzo email.

giovedì 5 maggio 2011

Lancio russo.

Un razzo Soyuz ha inserito con successo in orbita un satellite russo. Il vettore è decollato alle 1741 UTC dal cosmodromo di Plesetsk, una base militare nel nord della Russia. Il lanciatore ha volato nella configurazione Soyuz 2-1a con un sistema di controllo digitale e una stiva maggiorata.
Una suggestiva immagine della scia
s
opra Yekaterinburg [ekamag].

Lo stadio superiore Fregat ha eseguito tre accensioni per posizionare il satellite Meridian per comunicazioni in un'orbita ellittica che si estende da un perigeo di 990 km ad un apogeo di 39’500 chilometri, con inclinazione orbitale di 62,8 gradi.

Il razzo ha rilasciato il carico utile alle 1959 UTC, secondo l'agenzia di stampa Novosti. I dati ricevuti indicavano che dopo il lancio il satellite era in perfette condizioni.
Queste orbite alte, comunemente chiamate Molniya, permettono ai satelliti di soggiornare in vista del territorio russo per diverse ore nel corso di ogni giro intorno al pianeta. Satelliti in questo tipo di orbita permettono la copertura delle regioni polari, zone fuori dalla portata di molti veicoli spaziali tradizionali di comunicazione posti in orbite equatoriali.

Il satellite Meridian per le comunicazioni collegherà le forze militari terrestri, le stazioni di terra, gli aerei e le navi con i centri di comando e controllo. Quello lanciato ieri è il quarto satellite Meridian inviato in orbita dalla Russia dal 2006.

Creati dalla ISS Reshetnev, un’azienda spaziale russa, i satelliti Meridian sono nati per sostituire gli equivalenti Molniya sulle caratteristiche omonime orbite.

Nessun commento: