Time machine.

- UTC Tempo Universale Coordinato.

Tutti i lanci in video:


Space Shuttle Missions Database - Tutti i dati sulle missioni Shuttle
Se avete domande su argomenti spaziali chiedetemi tranquillamente senza farvi problemi: cercherò di rispondere a tutti.

Iscrivetevi alla Newsletter, edizione italiana del Jonathan's Space Report, inviando una richiesta al mio indirizzo email.

venerdì 1 ottobre 2010

Lanciato Cosmos-2469.

Il Cosmos-2469 potrebbe essere l'ultimo satellite russo di allerta precoce.
Il 30 settembre 2010 alle 1701:15 UTC le Forze Spaziali russe hanno condotto con successo il lancio di un razzo Molniya-M dal cosmodromo di Plesetsk. Il vettore ha trasportato in orbita un nuovo satellite di tipo 73D6, che entrerà a far parte del sistema di allarme precoce di prima generazione US-KS (noto anche come Oko).
Il satellite ha successivamente ricevuto la denominazione Cosmos-2469. Il denominatore internazionale è 2010-049A e il numero del NORAD 37170. Il veicolo è stato posizionato su un'orbita molto ellittica con inclinazione di 62,8 gradi e periodo orbitale di circa 702 minuti. L'apogeo dell'orbita iniziale è a circa 39'000 km e il perigeo è a circa 600 km.

Il satellite si unirà ad altri due già operativi nella costellazione US-KS/Oko: il Cosmos-2430, lanciato nell'ottobre 2007, e il Cosmos-2446, lanciato nel dicembre 2008. Questo Cosmos-2469 è posizionato su un piano orbitale che si trova compreso tra i piani orbitali degli altri due, il che significa che andrà a completare il gruppo piuttosto che sostituire uno dei satelliti operativi al momento.

Secondo un rappresentante delle Forze Spaziali, il lancio è stato l'ultimo dei razzi Molniya-M. Alcuni report inoltre hanno suggerito che anche il satellite potrebbe essere l'ultimo veicolo spaziale 73D6 disponibile. Nell'aprile 2009, il comandante delle Forze spaziali ha detto che restavano soltanto due lanci di satelliti di vecchio tipo. Il Cosmos-2469 è apparentemente il primo dei due, mentre per il secondo è più probabile il lancio di un satellite in un'orbita geostazionaria, previsto per il 2011. Può essere sia un 74Kh6 (cioè un 73D6 posizionato su GEO) o un 71Kh6 (US-KMO). In questo momento la Russia non ha alcun satellite di allerta precoce operativo sull'orbita geostazionaria.
La Russia sta lavorando su un nuovo sistema spaziale di allarme rapido denominato EKS, ma ammettono che i test di volo non inizieranno prima del  2011-2012.

Nessun commento: