Time machine.

- UTC Tempo Universale Coordinato.

Tutti i lanci in video:


Space Shuttle Missions Database - Tutti i dati sulle missioni Shuttle
Se avete domande su argomenti spaziali chiedetemi tranquillamente senza farvi problemi: cercherò di rispondere a tutti.

Iscrivetevi alla Newsletter, edizione italiana del Jonathan's Space Report, inviando una richiesta al mio indirizzo email.

sabato 8 maggio 2010

Notiziario.

Problemi per la Voyager 2. La sonda ha iniziato alcuni giorni fa ad inviare dati corrotti. In realtà non tutte le informazioni provenienti dal lontanissimo veicolo sono illeggibili, ma soltanto le informazioni scientifiche.
La Voyager 2 si trova a qualcosa come 92 unità astronomiche dal Sole, equivalenti a 13,8 miliardi di chilometri. Le comunicazioni impiegano 12,71 ore a raggiungerla e altrettanto per tornare indietro.
L'anomalia è sotto studio e dopo aver messo la sonda in una modalità di invio dei semplici dati diagnostici, i tecnici stanno tentando la riparazione.
Sono 33 anni che viaggia nello spazio e sarebbe un peccato perderla ora che sta uscendo dalla eliosfera (la zona d'influenza del nostro Sole).

Atlantis prosegue la preparazione al lancio ed è stata chiusa definitivamente la stiva per la missione. Intanto si è saputo che uno dei problemi a cui si è discusso molto alla FRR finale è stato il difetto alle campane dei motori che presentano curiosamente una grande quantità di microfori. I motori di Atlantis hanno le campane riparate, ma sono state elaborate diverse teorie sulla causa di queste micro fratture.

Al Kennedy Space Center è stato abbattuto l'edificio che aveva accolto il centro controllo missione dei lanci Mercury e dei primi Gemini.
La struttura non aveva più ricevuto manutenzione da anni e quindi si trovava in condizioni pericolose e rischiava il crollo. È un pezzo di storia che scompare, ma con la penuria di finanziamenti si sta cercando di recuperare tutti i soldi possibili. Le attrezzature dell'epoca sono state recuperate e installate in un altro locale e possono ancora essere visitate dai turisti che si recano al KSC; anche se non sarà la stessa cosa.

In foto l'edificio poco prima dell'inizio dei lavori di demolizione.
Fonte: NASA.

Nessun commento: