Time machine.

- UTC Tempo Universale Coordinato.

Tutti i lanci in video:


Space Shuttle Missions Database - Tutti i dati sulle missioni Shuttle
Se avete domande su argomenti spaziali chiedetemi tranquillamente senza farvi problemi: cercherò di rispondere a tutti.

Iscrivetevi alla Newsletter, edizione italiana del Jonathan's Space Report, inviando una richiesta al mio indirizzo email.

sabato 3 aprile 2010

Orbital Test Vehicle in partenza.

È stata stabilita ufficialmente la finestra di lancio per l'aerospazioplano X-37B, il nuovo veicolo spaziale alato automatico della U.S.Air Force.
Il decollo è stabilito per il 19 aprile con l'apertura della finestra di lancio alle 2249 UTC e chiusura alle 0112 UTC del giorno dopo.
La durata della missione non è ancora stabilita visto che le sperimentazioni da eseguire una volta giunto in orbita sono molte. Si parla di una durata possibile di 270 giorni, il che equivale a circa nove mesi, anche se questa prima missione durerà meno. Grazie ai pannelli solari questo veicolo non ha problemi di approvvigionamento energetico ed all'interno della sua stiva possono anche essere inseriti piccoli moduli pressurizzati.

Il lancio avverrà dalla Cape Canaveral Air Force Station, Launch Complex 41. L'X-37B è stato costruito dalla Boeing Phantom Works in California e raggiungerà l'orbita montato in cima ad un vettore Atlas 5 con upper stage Centaur.

Questo spettacolare veicolo ha avuto uno sviluppo travagliato. Iniziato dieci anni fa da parte della NASA, nel 2004 è stato bloccato e ceduto al DARPA (Defense Advanced Research Projects Agency) a causa dell'avvio del programma Constellation e il conseguente reindirizzamento dei finanziamenti. Ma due anni dopo, nel 2006, l'Air Force ha intuito il potenziale di questo veicolo ed ha acquisito il progetto portando avanti lo sviluppo.

Ormai siamo in dirittura d'arrivo e godiamoci questa missione che terminerà con un atterraggio alla base di Vandenberg, in California.

In foto il prototipo X-40A (un modello di dimensione 85% dell'X-37) quando nel 2001 eseguì diversi voli test di rientro atmosferico al disopra della base di Vandenberg.
Fonte: NASA.

Nessun commento: