Time machine.

- UTC Tempo Universale Coordinato.

Tutti i lanci in video:


Space Shuttle Missions Database - Tutti i dati sulle missioni Shuttle
Se avete domande su argomenti spaziali chiedetemi tranquillamente senza farvi problemi: cercherò di rispondere a tutti.

Iscrivetevi alla Newsletter, edizione italiana del Jonathan's Space Report, inviando una richiesta al mio indirizzo email.

martedì 27 ottobre 2009

Ares I-X Lancio.

Siamo alla resa dei conti...
Tutte le varie operazioni sono state eseguite secondo programma e giunto alla pausa di 20 minuti che interrompe il conteggio a T-4', si è deciso di posticipare il lancio.

Nuova ora di lancio: 8:29 EDT = 1229 UTC = 13:29 CET.

Si stanno verificando i venti in quota: potremmo essere al limite del carico strutturale sopportabile dal vettore.

Probabile un nuovo rinvio, anche a causa di problemi di comunicazione.

Nuovo orario di lancio: 9:24 EDT = 1324 UTC = 14:24 CET.

La copertura dei sensori non si toglieva e quindi c'è un altro ritardo.
Nuovo orario di lancio: 9:44 EDT = 1344 UTC = 14:44 CET.

Altro ritardo. Una nave è entrata nella zona riservata per il rientro e dovrà essere accompagnata fuori...
Nuovo orario da stabilire.

Nave accompagnata fuori zona.
Nuovo orario di lancio: 9:49 EDT = 1349 UTC = 14:49 CET.
Countdown ripartito.

Interrotto a T-2'39"
Problema di elettricità statica in quota.
Da decidere se si lancia ancora oggi o se si rinvia a domani.

Rinviato a domani, stessa ora.

9 commenti:

davide.crescini ha detto...

mamma mia che lancio complicato...ma lo lanciano entro oggi?

Anonimo ha detto...

sembra che stanno lanciando uno stuzzicadenti...ahahahah

Anonimo ha detto...

eppure è alto quasi come il Saturno V :)
Luca

Anonimo ha detto...

mai però come il magnifico e possente Space Shuttle!

phoenix 1994 ha detto...

Qualcuno mi sa spiegare cos'è l'elettricità statica in quota?

phoenix 1994 ha detto...

Luigi ho un problema: quando vado ad aprire il file della Augustine Commission, Aodbe Reader mi segnala che il file che si cerca di aprire è danneggiato e non riparabile. E vorrei sapere anche un'altra cosa: mi puoi dire come vogliamo andare nello spazio se non utilizziamo Ares I?

Monzitrek ha detto...

Per adesso so continuerebbe con lo Shuttle e poi passeremmo ad Orion montato su un altro vettore, come i derivati dallo Shuttle o Ares V Lite.

L'elettricità in quota è causata dagli stessi fenomeni legati ai fulmini, ma Ares I, essendo molto sottile e lungo, rischia di subire dei guasti elettrici per le possibili scariche che si possono formare.

Monzitrek ha detto...

A me il rapporto lo scarica tranquillamente... non saprei quale possa essere il problema.

phoenix 1994 ha detto...

Ho riprovato ora Luigi, e anche con me lo scarica nominalmente adesso. Il problema forse è perchè ho interrotto lo scaricamento chiudendo manualmente la finestra oppure, avendo fatto l'aggiornamento di Adobe, può essere che il programa dovesse prendere ancora "confidenza" col file...
'Sta tecnologia!