Time machine.

- UTC Tempo Universale Coordinato.

Tutti i lanci in video:


Space Shuttle Missions Database - Tutti i dati sulle missioni Shuttle
Se avete domande su argomenti spaziali chiedetemi tranquillamente senza farvi problemi: cercherò di rispondere a tutti.

Iscrivetevi alla Newsletter, edizione italiana del Jonathan's Space Report, inviando una richiesta al mio indirizzo email.

martedì 8 aprile 2008

Notizie varie.

E’ stata lanciata oggi con pieno successo la Soyuz TMA-12 che sta portando la Expedition 17 sulla ISS.
L’attracco con la Stazione è previsto giovedì 10 aprile alle 15:02 ora italiana.
Diretta come al solito su NasaTV.

Intanto ieri ha tolto gli ormeggi il Progress 28 (M-63) riempito dei rifiuti della ISS. Come sempre la manovra deorbitante ha portato il veicolo a disintegrarsi nell’impatto con l’atmosfera sul Pacifico meridionale.
Il traffico sulla Stazione inizia ad essere decisamente elevato!

Con l'arrivo di ATV e con l’arrivo del prossimo Progress sulla ISS si supereranno i 3 mesi di risorse sulla ISS per poter supportare il lancio di STS-124 a fine Maggio e l’eventuale missione di soccorso a fine Agosto.
Dato che il ritardo nell’approntamento dei serbatoi esterni pare consolidato, è stato definito il calendario delle prossime missioni Shuttle.
STS-125 – Atlantis - 8 Ottobre 2008
STS-126 – Endeavour - 10 Novembre 2008
STS-119 – Discovery - 12 Febbraio 2009

Il ritardo su STS-125 si ripercuote anche sul primo volo test del nuovo programma Ares I-X a causa della missione di soccorso che deve essere pronta per il lancio di una eventuale STS-400 dalla rampa 39B e che sarà l’ultima volta che uno Shuttle salirà su quella rampa.
Se tutto andrà bene, una volta sgombrata la rampa 39A con il lancio di Atlantis, l’Endeavour libererà la 39B che potrà essere preparata per le missioni Ares.

La Progress 28 si allontana dalla ISS.

2 commenti:

Massimo ha detto...

Incredibili i tuoi ultimi aggiornamenti!!... ma stiamo veramente facendo sul serio!.
Certo che non è come vedere la partenza dello shuttle però devo dedurre che anche la Soyuz ha un suo alone misterioso!.
Mi raccomando, continua ad aggiornarci, siamo tutti molto voraci di notizie come le tue ultime!.
Grazie Luigi.
XAM

Fenridal ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.