Time machine.

- UTC Tempo Universale Coordinato.

Tutti i lanci in video:


Space Shuttle Missions Database - Tutti i dati sulle missioni Shuttle
Se avete domande su argomenti spaziali chiedetemi tranquillamente senza farvi problemi: cercherò di rispondere a tutti.

Iscrivetevi alla Newsletter, edizione italiana del Jonathan's Space Report, inviando una richiesta al mio indirizzo email.

lunedì 28 gennaio 2008

Anniversario del Challenger - STS-51-L.

Brutto periodo questo per l'esplorazione spaziale.
La mattina del 28 gennaio 1986 alle 11:39 ora della Florida, lo Space Shuttle Challenger fu distrutto dopo 73 secondi di volo (all'inizio della missione STS-51-L, la 25° missione del programma STS e il 10° volo del Challenger) a causa di un guasto alla guarnizione O-ring di una delle giunture fra i segmenti che componevano il razzo a propellente solido (Solid-fuel Rocket Booster, SRB) destro.
La rottura della guarnizione provocò una fuoriuscita di fiamme dall'SRB che, surriscaldando il serbatoio esterno, ne provocavano il cedimento strutturale con la conseguente devastante esplosione e la distruzione dell'orbiter dovuta alle forze aerodinamiche.
La cabina di pilotaggio con l'equipaggio e molti altri frammenti furono recuperati dal fondo dell'oceano.

I sette astronauti a bordo non ebbero alcuno scampo.
Erano:
* Comandante (CMD): Dick Scobee.
* Pilota (PLT): Michael J. Smith.
* Specialista di missione: Judith Resnik.
* Specialista di missione: Ellison Onizuka.
* Specialista di missione: Dr. Ronald McNair.
* Specialista del carico: Greg Jarvis.
* Specialista del carico: Christa McAuliffe.

Il Presidente Reagan quella sera fece un discorso agli americani che chiuse con queste parole:
"...noi non potremo mai dimenticare loro e nemmeno l'ultima volta che li abbiamo visti, questa mattina, quando essi si preparavano al loro viaggio e dicevano arrivederci. Essi hanno oltrepassato le anguste strettoie della terra per raggiungere il volto di Dio".
L'ultima frase fu tratta da una poesia (High Flight) di John Gillespie Magee, un pilota americano morto nel 1941 a 19 anni sui cieli dell'Inghilterra.

I voli nello spazio con equipaggio non ripresero prima di due anni, con il lancio dello Space Shuttle Discovery il 29 settembre 1988 e la sua missione di "Ritorno al volo" STS-26.

Godspeed Challenger...

Nessun commento: