Time machine.

- UTC Tempo Universale Coordinato.

Tutti i lanci in video:


Space Shuttle Missions Database - Tutti i dati sulle missioni Shuttle
Se avete domande su argomenti spaziali chiedetemi tranquillamente senza farvi problemi: cercherò di rispondere a tutti.

Iscrivetevi alla Newsletter, edizione italiana del Jonathan's Space Report, inviando una richiesta al mio indirizzo email.

domenica 24 luglio 2011

Newsletter - Nuovo numero.

Ho inviato agli abbonati il nuovo numero della Newsletter (31/644), l'edizione italiana del Jonathan's Space Report contenente un sunto di tutti gli ultimi avvenimenti in ambito astronautico.

A questo indirizzo trovate i numeri arretrati.

Iscrivetevi inviando una richiesta al mio indirizzo email: basta una email per l'iscrizione e una per l'eventuale cancellazione... 

Ed è completamente gratuita!

giovedì 21 luglio 2011

Status Report: STS-135-27

STS-135 MCC Status Report #27
9:30 a.m. CDT Thursday, July 21, 2011
Mission Control Center, Houston, Texas

Atlantis è atterrato alle 0957 UTC, concludendo così una missione di successo durata 13 giorni, che ha rappresentato il giusto termine per una carriera di 33 missioni e la gloriosa fine per 30 anni e 135 missioni del programma Space Shuttle.

Il meteo al Kennedy Space Center era quasi perfetto con un leggero vento e cieli sereni. Atlantis ha planato verso l’atterraggio poco prima dell’alba e sotto una mezzaluna calante.

“Missione completata, Houston”, ha detto il comandante Chris Ferguson subito dopo l’arresto delle ruote. “Dopo aver servito il mondo per trent’anni, lo Shuttle si è guadagnato il suo posto nella storia ed è arrivato alla sua ultima fermata”.

Al Capcom, per il rientro, c’era Barry Wilmore che ha risposto: “Ci congratuliamo con voi, Atlantis, così come le migliaia di appassionati in questa grande nazione, che comprendono veramente la potenza incredibile di questa astronave... che ha ispirato milioni di persone in tutto il mondo".

I membri dell'equipaggio di Atlantis, Ferguson, il pilota Doug Hurley e gli Specialisti di Missione Sandra Magnus e Rex Walheim, hanno completato con successo la missione alla Stazione Spaziale Internazionale. Hanno lasciato sulla Stazione circa 4260 kg di attrezzature e forniture trasportate su nel multi-Purpose Logistics Module Raffaello, e oltre una tonnellata di esperimenti, attrezzature e forniture trasportati negli armadietti del middeck.

Atlantis è tornato con oltre due tonnellate e mezza di attrezzature e rifiuti non necessari, stivati in Raffaello. La navetta ha riportato materiale, compresi gli esperimenti negli armadietti del middeck e un modulo della pompa di 635 chili. Faceva parte del sistema di raffreddamento della Stazione e si era guastata l'anno scorso, ora sarà esaminata per determinare cosa ha causato il guasto.

Durante soggiorno di Atlantis durato otto giorni e 15 ore presso il laboratorio orbitante, gli Ingegneri di Volo della stazione Mike Fossum e Ron Garan hanno fatto un passeggiata nello spazio di 6,5 ore che comprendeva il posizionamento del modulo della pompa nella stiva della navetta e l'installazione sulla ISS della “stazione di rifornimento sperimentale per satelliti”, chiamata “missione robotica di rifornimento”, Robotic Refueling Mission.

Sulla strada di casa, Atlantis ha rilasciato il piccolo PicoSat, progettato per valutare le prestazioni di una varietà di celle solari; è stato lanciato dalla baia di carico.

Durante la STS-135, Atlantis ha orbitato intorno alla Terra 200 volte, percorrendo otto milioni e mezzo di chilometri. Nel corso delle sue 33 missioni, ha trascorso 307 giorni nello spazio, completando 4’848 orbite e viaggiando per 202'630'652 km. STS-135 è stata la visita numero 37 di uno Space Shuttle sulla Stazione.

Le navette in tutte le 135 missioni hanno percorso più di 885 milioni di chilometri nello Spazio.

Questo è stato il 78° atterraggio shuttle al Kennedy Space Center. Le navette sono atterrate 54 volte alla base Edwards Air Force in California e una volta, il volo STS-3 del Columbia nel marzo 1982, al White Sands Space Harbor nel New Mexico.

Una cerimonia di ritorno a casa per i membri dell'equipaggio di Atlantis si terrà a Houston alle 16:00 locali di venerdì. Aperta al pubblico, la cerimonia si svolgerà presso l'Hangar 990 di Ellington. I cancelli di Ellington si apriranno alle 15:30 locali.

-Fine-

[Status Report originale NASA/JSC] 

Status Report: STS-135-26

STS-135 MCC Status Report #26
8:30 p.m. CDT Wednesday, July 20, 2011
Mission Control Center, Houston, Texas

L'ultimo giorno dell’ultima missione della navetta spaziale è iniziata alle 0129 UTC con una canzone simbolo.

Cantata da Kate Smith, "God Bless America" di Irving Berlin ha svegliato il Comandante Chris Ferguson, il pilota Doug Hurley e gli Specialisti di Missione Sandy Magnus e Rex Walheim. Ma a differenza delle altre canzoni sveglia, che vengono suonate in onore di un membro dell'equipaggio particolare, questa era dedicata non solo a tutto l'equipaggio, ma anche a tutti "gli uomini e le donne che hanno riposto la loro anima e il loro cuore nel programma Shuttle per tutti questi anni", così ha detto il Capcom Shannon Lucid all'equipaggio.

Una delle foto non convenzionali scattata alla ISS [NASA].
Ferguson ha detto che era una canzone appropriata per il loro ultimo giorno nello spazio. "Grazie, America, per aver sostenuto questo programma", ha detto. "Ci vediamo a terra da qui a poche ore, si spera."

I preparativi sono in corso per il 33esimo e ultimo atterraggio di Atlantis, previsto per le 0956 UTC, poco prima dell'alba in Florida. Le squadre qui sulla Terra passeranno il tempo a controllare da vicino le condizioni meteorologiche al Kennedy Space Center, meteo che si prevede essere favorevole, prima di dare all'equipaggio un go/no-go per eseguire l’accensione per l’uscita dall'orbita che dovrebbe avvenire alle 0849 UTC, e mettere Atlantis sul percorso che lo riporterà a casa.

Se, per qualsiasi motivo, la prima occasione non potesse essere sfruttata, una seconda opportunità permetterebbe ad Atlantis di atterrare in Florida alle 1132 UTC. Per questa seconda opportunità, l'equipaggio dovrebbe eseguire un'accensione per l’uscita dall'orbita alle 1025 UTC. Ulteriori opportunità saranno disponibili anche venerdì mattina.

Assumendo che Atlantis atterri alla sua prima occasione di oggi, sarà l'atterraggio numero 78 e l'atterraggio notturno numero 19 al Kennedy Space Center. Nel corso del programma ci sono stati 54 atterraggi alla base Edwards Air Force in California e uno a White Sands Space Harbor nel New Mexico, per un totale - inclusi lo sbarco in programma oggi - di 133 atterraggi delle navette in 30 anni.

[Status Report originale NASA/JSC] 

mercoledì 20 luglio 2011

Status Report: STS-135-25

STS-135 MCC Status Report #25
3:30 p.m. CDT Wednesday, July 20, 2011
Mission Control Center, Houston, Texas

Il lancio di un piccolo satellite, check dei flap e del timone di Atlantis e l'imballaggio dei materiali per il loro rientro a casa, ha mantenuto i membri dell'equipaggio della navetta occupati per mercoledì.

Il Comandante Chris Ferguson, il pilota Doug Hurley e gli Specialisti di Missione Sandra Magnus e Rex Walheim devono atterrare con Atlantis poco prima delle 10 UTC di giovedì al Kennedy Space Center. Le previsioni indicano bel tempo.

In questo ultimo sbarco del programma Shuttle, Atlantis andrà nella sua casa definitiva. Infatti verrà poi esposto al Visitor Complex del Kennedy Space Center.

L'equipaggio ha iniziato all'inizio della sua giornata lavorativa lo stivaggio in cabina, in preparazione per l'atterraggio di giovedì. Ferguson, Hurley e Walheim hanno impiegato poco più di un’ora dalle ore 0615 per un checkout delle superfici di controllo del volo, il timone e i flaps, indispensabili per guidare la navetta attraverso l'atmosfera. Successivamente sono stati collaudati i motori a razzo del Reaction Control System, i propulsori che controllano l’orientamento di Atlantis prima che le superfici di controllo di volo diventino efficaci entrando in atmosfera.

Un sistema di molle ha spinto via il PicoSat dalla stiva di Atlantis alle 0749 UTC. È stato progettato per valutare le prestazioni di una varietà di celle solari montate su di esso. I 3,6 chili del piccolo satellite, con misure di 12 cm x 12 cm x 25 cm potrebbe portare allo sviluppo di migliori celle solari per l’uso nello spazio.

È stato il 180esimo payload rilasciato da una navetta spaziale.
I membri dell’equipaggio dello Shuttle hanno sfruttato un'ultima possibilità di parlare dallo spazio con i giornalisti a Terra. Poco prima delle 9 UTC l'equipaggio ha risposto alle domande dei rappresentanti delle emittenti ABC News, CBS News, CNN, Fox News e NBC News.

L'Empire State Building a New York City - immediatamente riconoscibile proprio come la navetta spaziale della NASA - renderà omaggio, e celebrerà, lo Space Shuttle mercoledì sera accendendo la via verso casa per Atlantis e il suo equipaggio. Per onorare 30 anni di voli della navetta in 135 missioni, l'Empire State Building si illuminerà di rosso, bianco e blu per tutta la notte di mercoledì, mentre Atlantis si prepara a tornare a casa terminando l'ultimo volo Shuttle. Il programma d’illuminazione dell’ESB è all’indirizzo:


Un’immagine che rappresenta l'omaggio è disponibile all'indirizzo:


La sveglia dell’equipaggio è prevista per le 0129 di giovedì.

[Status Report originale NASA/JSC] 

STS-135 Flight Day 14

Giovedì 21/07/11
Ora..MET...........Operazione
0129 12.10.30.00...Crew wakeup
0354 12.12.25.00...Group B computer powerup
0409 12.12.40.00...IMU alignment
0429 12.13.00.00...PGSC stow (part 2)
0454 12.13.25.00...Deorbit timeline begins
0849 12.17.20.00...Deorbit ignition (rev. 200)
0956 12.18.27.00...Landing at KSC

Seconda opportunità
1025 12.18.56.00...Deorbit ignition (rev. 201)
1132 12.20.03.00...Landing at KSC

Ore UTC – quella italiana è +2.
MET = Tempo di missione

Gli acronimi li trovate descritti qui.

Status Report: STS-135-24

STS-135 MCC Status Report #24
9 p.m. CDT Tuesday, July 19, 2011
Mission Control Center, Houston, Texas

L'ultimo giorno completo nello spazio per l’equipaggio del volo finale dello Shuttle è - letteralmente - iniziato con una fanfara e i saluti dalla Florida

Il Comandante Chris Ferguson, il pilota Doug Hurley e gli Specialisti di Missione Sandy Magnus e Rex Walheim sono stati svegliati alle 0132 dalla "Aaron Copland Fanfare for the Common Man”. Il brano è stato seguito da un messaggio preregistrato dai dipendenti del Kennedy Space Centre.

"Tre... due... uno... Buon giorno, Atlantis!", ha detto il gruppo. "Il Kennedy vi saluta. Ci vediamo di nuovo allo stop delle ruote!"

Kennedy è, naturalmente, il centro che ospita la flotta degli Space Shuttle, insieme alle sue rampe di lancio e alla gente che ha preparato le navette per ogni viaggio nello spazio. È previsto che Atlantis tocchi Terra sulla Shuttle Landing Facility, giovedì al Kennedy.

Prima che lo faccia, però, l’equipaggio della STS-135 trascorrerà la giornata controllando le superfici di governo del volo dello shuttle e collaudando i getti a reazione del sistema di controllo dell’assetto, rendendo tutto sicuro e pronto per l'uscita dall'orbita. Inoltre, faranno una pausa nel loro lavoro per un ultimo giro di interviste con i giornalisti a Terra. Alle 0844, l'equipaggio parlerà con ABC News, CBS News, CNN, FoxNews e NBC News

Nel frattempo, a terra, un'altra icona degli Stati Uniti darà il proprio tributo alla missione Atlantis. L'Empire State Building a New York City - immediatamente riconoscibile, proprio come la navetta spaziale della NASA - celebrerà il programma Space Shuttle mercoledì sera illuminando la strada di casa per Atlantis e il suo equipaggio.

Per onorare i 30 anni di voli dello Space Shuttle su 135 missioni, l'Empire State Building si illuminerà di rosso, bianco e blu per tutto il mercoledì sera mentre Atlantis si prepara a tornare a casa terminando l'ultimo volo Shuttle di sempre. Il programma di illuminazione dell'ESB può essere visionato a http://www.esbnyc.com/.

L’equipaggio di Atlantis andrà a dormire poco prima delle 1800 UTC di mercoledì.

[Status Report originale NASA/JSC] 

Status Report: STS-135-23

STS-135 MCC Status Report #23
4 p.m. CDT Tuesday, July 19, 2011
Mission Control Center, Houston, Texas

Atlantis si è sganciato dalla Stazione Spaziale Internazionale nelle prime ore di Martedì, segnando la fine delle visite della navetta sul laboratorio orbitante che deve molto della sua esistenza ai 37 voli effettuati per la sua costruzione e mantenimento.

Il distacco delle 0628 UTC ha concluso la permanenza di Atlantis presso la Stazione, durata otto giorni 15 ore e 21 minuti. Sommando tutto, Atlantis e gli altri Shuttle hanno speso un totale di 276 giorni, 11 ore e 23 minuti attraccati alla Stazione.

Dopo lo sgancio, Atlantis si è allontanato lentamente, fino ad un punto posto a circa 200 metri dalla ISS e il pilota Doug Hurley ha fermato la navetta prima di iniziare il fly-around finale che è stato in qualche modo una novità. Prima che Atlantis iniziasse il mezzo giro intorno alla Stazione, il laboratorio orbitante ha cambiato il suo orientamento ruotando di 90 gradi verso destra.

Atlantis ha così potuto dare alle videocamere e alle macchine fotografiche la possibilità di fotografare le zone della Stazione normalmente non documentate nei precedenti fly-around. Le immagini saranno valutate da esperti per ottenere ulteriori informazioni sulle condizioni della Stazione.

Le squadre in entrambe le sale di controllo di volo hanno lavorato nel loro ultimo turno per le navette. Il Comandante di Atlantis Chris Ferguson ha ringraziato la squadra dei controllori di volo dell’orbita 1. Li ha esortati a mettere in pausa un attimo la loro vita e "ricordare".

Dalla sala di controllo di volo della Stazione, l'astronauta Dan Tani nel ruolo del Capcom, egli stesso un ex-membro dell'equipaggio della Stazione, ha detto a Ferguson, che è stato “un piacere e un onore” per lui sostenere la missione. "Siamo orgogliosi di essere l'ultima di una lista innumerevole di squadre di controllo missione" che hanno seguito le navette che visitavano la ISS. "La ISS non sarebbe qui senza la navetta".

“È stato un viaggio incredibile", ha risposto Ferguson. "A nome di noi quattro, voglio dimostrarvi la nostra riconoscenza per questa opportunità che abbiamo avuto di lavorare con voi in questa missione fondamentale".

Dopo aver completato il mezzo giro, Atlantis ha fatto due accensioni di separazione, la seconda delle quali alle 0818 UTC, per allontanarsi definitivamente dalla Stazione.

Dopo il pasto di mezzogiorno, Ferguson, Hurley e la Specialista di Missione Sandra Magnus hanno fatto l’ultimo controllo dello scudo termico di Atlantis, particolarmente incentrato sulla struttura in carbonio-carbonio rinforzato dei bordi d'attacco dell'ala e del muso. Hanno usato il braccio robotico dello Shuttle con l’estensione orbiter boom sensor system lunga 15 metri per il controllo dell'ala destra, poi il muso e, infine, l'ala sinistra.

I dati dell'indagine saranno trasmessi a Terra per la valutazione da parte degli esperti.

Atlantis dovrebbe atterrare al Kennedy Space Center poco prima delle 10 UTC di giovedì. La sveglia per l’equipaggio è prevista per le 0159 UTC di mercoledì.

[Status Report originale NASA/JSC] 

martedì 19 luglio 2011

STS-135 Flight Day 13

Mercoledì 20/07/11
Ora..MET...........Operazione
0159 11.10.30.00...STS crew wakeup
0507 11.13.38.00...Separation burn No. 3
0524 11.13.55.00...PILOT operations
0624 11.14.55.00...FCS checkout
0644 11.15.15.00...Cabin stow begins
0811 11.16.42.00...Picosat deploy
0819 11.16.50.00...RCS hotfire
0954 11.18.25.00...Crew meal
1054 11.19.25.00...Deorbit review
1209 11.20.40.00...PAO event
1249 11.21.20.00...Cabin stow resumes
1349 11.22.20.00...L-1 comm check
1349 11.22.20.00...Ergometer stow
1414 11.22.45.00...Wing leading edge sensor deactivation
1434 11.23.05.00...PGSC stow (part 1)
1539 12.00.10.00...Ku-band antenna stow
1759 12.02.30.00...Crew sleep begins

Ore UTC – quella italiana è +2.
MET = Tempo di missione

Gli acronimi li trovate descritti qui.

Status Report: STS-135-22

STS-135 MCC Status Report #22
9 p.m. CDT Monday, July 18, 2011
Mission Control Center, Houston, Texas

L'ultimo equipaggio dello Space Shuttle è ormai a poche ore di distanza dal distacco dalla Stazione Spaziale Internazionale, ancora un’ultima volta.

Il Comandante Chris Ferguson, il pilota Doug Hurley e gli Specialisti di Missione Sandy Magnus e Rex Walheim hanno iniziato la giornata alle ore 0159 UTC. La loro wakeup call è stata il brano musicale "Non Panic" dei Coldplay ed è stato dedicato a Hurley.

Atlantis visto da Cupola [NASA].
Dopo 37 visite della navetta sulla Stazione Spaziale Internazionale, durante le quali sono stati consegnati 10 moduli, quattro serie di pannelli solari, 108 metri di truss e innumerevoli esperimenti scientifici - per non parlare delle necessità quotidiane di coloro che vivono nello spazio – la navetta Atlantis mollerà gli ormeggi dalla Stazione Spaziale per l'ultima volta alle 0628 UTC.

Prima che si allontani troppo, faranno ancora una volta un servizio per il laboratorio orbitante. Hurley porterà la navetta a una distanza di 200 metri e volerà lungo un mezzo anello intorno alla Stazione, in modo che gli astronauti di Atlantis siano in grado di documentare ancora una volta il prodotto degli sforzi della flotta degli Space Shuttle.

Anche se il fly-around è stato eseguito dopo il distacco della maggior parte delle missioni della navetta per la Stazione, questo ultimo mezzo giro dovrebbe fornire alcuni punti di vista nuovi. La ISS ruoterà di 90 gradi per dare all'equipaggio dello Shuttle una vista lungo uno dei suoi assi, su un angolo normalmente non visibile.

Il fly-around dovrebbe essere completato entro le 0750, momento in cui i motori di Atlantis saranno avviati per una serie di accensioni, in modo da iniziare ad allontanarsi dalla Stazione Spaziale. L'equipaggio a bordo trascorrerà la seconda metà della sua giornata con l'ispezione dello scudo termico per cercare eventuali danni che può avere ricevuto mentre si trovava nello spazio.

L'equipaggio dovrebbe andare a dormire poco prima delle 1800 UTC di martedì.

Status Report: STS-135-21

STS-135 MCC Status Report #21
4 p.m. CDT Monday, July 18, 2011
Mission Control Center, Houston, Texas

I membri dell'equipaggio di Atlantis e della Stazione Spaziale Internazionale si sono salutati e i portelli tra i due veicoli spaziali sono stati chiusi alle 1428 UTC, terminando così sette giorni, 21 ore e 41 minuti di operazioni congiunte.

Il Comandante dello Shuttle Chris Ferguson, il pilota Doug Hurley e gli Specialisti di Missione Sandra Magnus e Rex Walheim trascorrono la loro notte con Atlantis ancora agganciato alla Stazione. Inizieranno il loro viaggio verso casa con il distacco previsto per le 0630 UTC circa di martedì.

A bordo della Stazione, il Comandante Andrey Borisenko e gli Ingegneri di Volo Alexander Samokutyaev, Ron Garan, Sergei Volkov, Satoshi Furukawa e Mike Fossum lavoreranno nei prossimi giorni per stivare attrezzature e forniture lasciate da Atlantis. Circa 4200 kg sono stati trasportati da Raffaello, il multi-Purpose Logistics Module, mentre più di una tonnellata di carico supplementare, comprese le attrezzature scientifiche e gli esperimenti, è stata portata sulla Stazione nel middeck di Atlantis.

I boccaporti sono stati chiusi fra Raffaello e la Stazione alle 0503 UTC di lunedì quando il portello del vettore cargo è stato chiuso per primo. L’MPLM è stato sganciato dal nodo Harmony della Stazione ed è tornato nella stiva di Atlantis sotto il controllo di Magnus e Hurley utilizzando il Canadarm2 della Stazione. Raffaello e il suo carico di ritorno di oltre 2500 kg di attrezzature e rifiuti non necessari dalla Stazione, è stato assicurato nel vano di carico poco prima delle 12 UTC.

Alla cerimonia di addio, prima che la squadra ritornasse nella navetta Atlantis, Ferguson ha esposto sulla Stazione una piccola bandiera degli Stati Uniti che aveva volato su STS-1. Rimarrà sul nodo Harmony fino all'arrivo di un astronauta lanciato in una navicella spaziale statunitense che la riporterà sulla Terra. Ferguson ha detto che poi questa bandierina volerà di nuovo, sul primo volo spaziale che andrà oltre l'orbita terrestre bassa.

Ha anche presentato un modello dello Shuttle firmato dai funzionari del programma spaziale e dai direttori di volo che hanno controllato l’attuale missione della navetta e della Stazione. "Quello che non si vede è la firma di decine di migliaia di persone che sono salite in orbita con noi negli ultimi 30 anni, anche se solo in spirito", ha detto Ferguson.

Ferguson ha ringraziato il comandante della Stazione Andrey Borisenko per l'ospitalità e per l’aiuto dato dalla sua squadra per rendere la missione un successo. Borisenko ha risposto assieme al suo equipaggio che augurano alla navetta un viaggio sicuro verso casa e un felice atterraggio.

L’Ingegnere di Volo della Stazione Ron Garan ha detto che la cosa migliore che Atlantis ha fatto è stato portare Magnus. "Sandy, non potrò mai ringraziarti abbastanza per tutto quello che hai fatto". Magnus tempo fa è stata un membro dell’equipaggio della Stazione ed ora è responsabile del carico di Atlantis, responsabile cioè per l'attività principale della missione, il movimento delle merci tra i due veicoli spaziali.

Poco dopo i portelli fra i due veicoli spaziali sono stati chiusi e i membri dell'equipaggio di Atlantis hanno iniziato i preparativi per distacco. Ferguson e Hurley hanno installato la telecamera assiale sul portello, mentre il controllo delle perdite del raccordo erano ancora in corso. Successivamente Hurley e Walheim hanno controllato gli strumenti necessari per le operazioni.

La telecamera e gli strumenti forniranno informazioni ai membri dell'equipaggio dello Shuttle Atlantis su come spostarsi mentre si allontanano dalla Stazione. Il distacco è previsto per le 0628 UTC di Martedì.

La sveglia dell’equipaggio avverrà alle 0159 di martedì.

[Status Report originale NASA/JSC]

lunedì 18 luglio 2011

STS-135 Flight Day 12

Martedì 19/07/11
Ora..MET...........Operazione
0159 10.10.30.00...Crew wakeup
0424 10.12.55.00...ISS daily planning conference
0434 10.13.05.00...Group B computer powerup
0454 10.13.25.00...ISS maneuver to undocking attitude
0527 10.13.58.52...Sunrise
0556 10.14.27.35...Noon
0625 10.14.56.18...Sunset
0628 10.14.59.00...Undocking
0628 10.14.59.05...Maintain corridor
0629 10.15.00.00...Initial separation
0629 10.15.00.40...ISS holds attitude
0633 10.15.04.00...Range: 50 ft; reselect -X jets
0635 10.15.06.00...Range: 75 ft: low-Z jets
0646 10.15.17.00...Range: 250 ft
0650 10.15.21.00...Range: 400 ft
0700 10.15.31.00...Range 600 feet; begin stationkeeping
0700 10.15.31.15...Sunrise
0727 10.15.58.00...End stationkeeping, start flyaround
0729 10.15.59.56...Noon
0738 10.16.09.31...Shuttle directly above station
0750 10.16.21.02...Shuttle directly behind station
0750 10.16.21.03...Separation burn No. 1 (1.5 fps radial burn)
0757 10.16.28.37...Sunset
0818 10.16.49.03...Separation burn No. 2 (7.0 fps burn)
0824 10.16.55.00...Group B computer powerdown
0832 10.17.03.35...Sunrise
0901 10.17.32.15...Noon
0919 10.17.50.00...Crew meal
1034 10.19.05.00...OBSS starboard wing survey
1214 10.20.45.00...OBSS nose cap survey
1304 10.21.35.00...OBSS port wing survey
1449 10.23.20.00...OBSS berthing
1449 10.23.20.00...LDRI downlink
1544 11.00.15.00...SRMS powerdown
1759 11.02.30.00...STS crew sleep begins

Ore UTC – quella italiana è +2.
MET = Tempo di missione

Gli acronimi li trovate descritti qui.

Status Report: STS-135-20

STS-135 MCC Status Report #20
9:30 p.m. CDT Sunday, July 17, 2011
Mission Control Center, Houston, Texas

La chiamata per la sveglia del giorno 11 della missione STS-135 è arrivata da Houston, come sempre, ma in un senso più ampio del termine rispetto al solito.

"Buon giorno, Atlantis, da tutti noi del Johnson Space Center" hanno detto in coro in un messaggio registrato in un auditorium pieno di dipendenti del JSC prima del lancio di Atlantis. "Vi auguriamo una grande missione!"

Sulla ISS, l'alfa e l'omega, la prima e l'ultima missione Shuttle di fianco alla
bandiera commemorativa che ha volato su entrambe le missioni [NasaTV].
Il Johnson Space Center ospita non solo al corpo degli astronauti, ma anche il Controllo Missione e il Programma Space Shuttle stesso.

Il messaggio è stato preceduto alle 0229 UTC dal brano musicale "Days Go By", di Keith Urban che è stato scelto dallo Specialista di Missione Rex Walheim.

Walheim e dei suoi colleghi membri dell'equipaggio - il Comandante Chris Ferguson, il pilota Doug Hurley e la Specialista di Missione Sandy Magnus – dovranno chiudere, oggi per l'ultima volta alle 1319 UTC, i portelli tra la Stazione Spaziale Internazionale e la Navetta, ma prima di farlo, completeranno l'ultimo carico che tornerà a casa dalla Stazione nel middeck dello Shuttle e sposteranno il modulo logistico multifunzionale Raffaello nuovamente al suo posto all'interno della stiva di Atlantis.

L'equipaggio ha finito di caricare Raffaello nel flight day 10 e ora è solo una questione di inserirlo - con i suoi 2591 kg di merce - al suo posto nella stiva per il viaggio di ritorno. Quando verrà estratto sulla Terra, i moduli logistici multiuso avranno riportato a Terra 20 tonnellate di rifornimenti ed attrezzature e portato 50 tonnellate nello spazio, sommandoli fin dalla loro prima missione, la STS-102 nel 2002.

Dopo essere ritornato sulla navetta per il resto della la missione, l'equipaggio si prepara per mollare martedì gli ormeggi dalla Stazione Spaziale, controllando gli strumenti che verranno usati per tale attività e posizionando la macchina da presa assiale dentro il portello dello Shuttle.

[Status Report originale NASA/JSC] 

Status Report: STS-135-19

STS-135 MCC Status Report #19
3 p.m. CDT Sunday, July 17, 2011
Mission Control Center, Houston, Texas

I giorni del facchinaggio a bordo della Stazione Spaziale Internazionale sono in fase di completamento per gli equipaggi.

I 4200 kg di attrezzature e forniture portati in orbita dal Multi-Purpose Logistics Module sono stati spostati verso la Stazione Spaziale Internazionale, mentre il carico di Raffaello con quasi 2600 kg di immondizia e apparecchiature della Stazione non più necessarie è quindi quasi finito.

Sandy Magnus si rilassa guardando il panorama da Cupola [NASA].
Il modulo Raffaello verrà sganciato Lunedi dal nodo Harmony della ISS e fissato nella stiva di Atlantis per il ritorno a casa. Ai comandi del Canadarm2 della stazione ci sarà il pilota Doug Hurley e la Specialista di Missione Sandra Magnus, che aveva il compito di comandante delle operazioni più complesse e impegnative per il trasferimento del carico.

Dopo il pranzo di oggi, Magnus e il Comandante Chris Ferguson hanno lavorato un po' più di un'ora continuando a spostare gli esperimenti e le attrezzature da e per il middeck di Atlantis. Fatto questo, l'equipaggio Shuttle ha avuto la maggior parte del pomeriggio libero.

Gli esperti di elaborazione dati del controllo missione hanno dichiarato in buona salute il Computer General Purpose 4 di Atlantis dopo il suo arresto di giovedì. È di nuovo in funzione nel suo ruolo normale di gestione dei sistemi della navetta. Il GPC 1 rimane alla guida, alla navigazione e come computer di controllo, mentre GPC 2 e 3 sono in standby.

A partire da circa le 1010 UTC, Hurley e lo Specialista di Missione Rex Walheim hanno risposto alle domande degli studenti delle NASA Explorer School. Era l'ultima occasione dei membri dell'equipaggio della navetta per rispondere alle domande degli studenti.

[Status Report originale NASA/JSC] 

domenica 17 luglio 2011

STS-135 Flight Day 11

Lunedì 18/07/11
Ora..MET...........Operazione
0229 09.11.00.00...Crew wakeup
0449 09.13.20.00...ISS daily planning conference
0449 09.13.20.00...MPLM egress
0504 09.13.35.00...MPLM deactivation
0524 09.13.55.00...MPLM vetibule demate
0539 09.14.10.00...Middeck transfers
0654 09.15.25.00...MPLM vestibule depress
0824 09.16.55.00...Crew meals begin
0934 09.18.05.00...SSRMS grapples MPLM
1049 09.19.20.00...SSRMS uninstalls MPLM
1154 09.20.25.00...MPLM secured in shuttle payload bay
1219 09.20.50.00...SSRMS ungrapples MPLM
1319 09.21.50.00...Farewell ceremony
1334 09.22.05.00...Hatches closed
1404 09.22.35.00...Leak checks
1409 09.22.40.00...Centerline camera install
1449 09.23.20.00...Rendezvous tools checkout
1504 09.23.35.00...ISS daily planning conference
1729 10.02.00.00...ISS crew sleep begins
1759 10.02.30.00...STS crew sleep begins

Ore UTC – quella italiana è +2.
MET = Tempo di missione

Gli acronimi li trovate descritti qui.

Status Report: STS-135-18

STS-135 MCC Status Report #18
10 p.m. CDT Saturday, July 16, 2011
Mission Control Center, Houston, Texas

Dopo diversi giorni di wakeup call da parte di celebrità, l’equipaggio della STS-135 ha iniziato il loro 10° giorno nello spazio con un messaggio inviato da alcune delle stelle del Programma Space Shuttle. " Buon giorno Atlantis, dai tuoi amici allo Stennis Space Center", così hanno detto in un messaggio registrato prima del lancio i dipendenti di Stennis. "È ora di accendere i motori - laissez les bons rouler temps!".

"Laissez les bons rouler temps," è una frase in francese Cajun che si traduce in "Che la festa cominci!". Lo Stennis Space Center, situato nel sud del Mississippi a 80 km da New Orleans, è la sede dei banchi di prova che verificano ciascuno dei motori principali che hanno contribuito a spingere le navette spaziali in orbita terrestre bassa - tra cui anche i tre utilizzati per il lancio della STS-135 – e controllavano che fossero in buone condizioni di lavoro prima di essere installati.

Il messaggio è stato opportunamente preceduto dal brano musicale della sveglia, "Celebration" di Kool and the Gang, che è stato dedicato alla Specialista di Missione Sandy Magnus. La wakeup call è stata inviata alle 0259 UTC.

Il Flight day 10 vedrà il completamento del lavoro di trasferimento all'interno del modulo logistico multifunzionale Raffaello, prima che l’equipaggio chiuda il portellone e lo riporti nella stiva dello Shuttle. Hanno iniziato la giornata con il 96 per cento del lavoro svolto all'interno di Raffaello.

Inoltre, il Comandante Chris Ferguson e il pilota Doug Hurley, alle 1009 UTC hanno in programma di rispondere alle domande videoregistrate degli studenti delle NASA Explorer School di tutto il paese, nell’ultimo evento didattico interattivo con un equipaggio dello Space Shuttle.

In seguito gli astronauti avranno due ore di libertà.

L'equipaggio andrà a dormire poco prima delle 1830 UTC.

[Status Report originale NASA/JSC] 

Status Report: STS-135-17

STS-135 MCC Status Report #17
12 p.m. CDT Saturday, July 16, 2011
Mission Control Center, Houston, Texas

Tutti e quattro i membri dell'equipaggio di Atlantis hanno lavorato sabato a spostare attrezzature e forniture tra la Stazione Spaziale Internazionale e Raffaello, il modulo logistico multi-purpose.

Il Comandante Chris Ferguson, il pilota Doug Hurley e gli Specialisti di Missione Sandra Magnus e Rex Walheim, con l'aiuto dei loro colleghi della Stazione, sono in dirittura d'arrivo nelle attività di trasferimento. La maggior parte dei 4200 kg di attrezzature con cui è arrivato Raffaello, è a bordo della Stazione e il carico dei 2500 chili di articoli di ritorno è anch’esso a buon punto. È previsto che Raffaello venga sganciato dal nodo Harmony della Stazione e ritorni nella baia di carico dello Shuttle all’inizio di lunedì.

Nella mattinata di sabato, Ferguson e Hurley hanno fissato un fermo su un portello nel pavimento del middeck di Atlantis. La porta copre il vano dove sono contenute delle cartucce filtro a idrossido di litio che fanno parte del sistema di rivitalizzazione dell’aria, utilizzato per pulire l'atmosfera della navetta dall'anidride carbonica.

Il sistema sarà necessario una volta che i portelli tra lo Shuttle e la Stazione saranno chiusi, circa alle 1330 UTC di lunedì. Atlantis dovrebbe mollare gli ormeggi dalla Stazione circa alle 0630 UTC di martedì, e toccare Terra al Kennedy Space Center poco prima delle 10 UTC di giovedi mattina.

Magnus ha impiegato circa un'ora e mezzo sabato mattina per il prelievo di campioni microbici di aria nella Stazione. Saranno riportati a Terra con Atlantis per lo studio e le analisi.

Walheim ha continuato il suo lavoro con gli strumenti e le attrezzature per le passeggiate spaziali. Alcuni saranno lasciati sulla Stazione per essere disponibili per l'uso nelle prossime passeggiate spaziali russe che partiranno dal vano di attracco Pirs. Passerà almeno un anno prima della prossima passeggiata spaziale degli Stati Uniti in programma dalla camera di decompressione Quest.

Gli astronauti hanno anche registrato un messaggio in onore di Atlantis, di tutto il Programma Space Shuttle e dell’intero team. Nel messaggio, Ferguson ha parlato della bandiera degli Stati Uniti, presente dietro di loro, che ha volato nella prima missione dello Space Shuttle, STS-1. È stata caricata su quest’ultima missione di Atlantis per essere consegnata all'equipaggio della Stazione Spaziale e rimarrà esposta a bordo della ISS fino a quando il prossimo equipaggio che verrà inviato dagli Stati Uniti, si occuperà di recuperarla per riportarla sulla Terra. Sarà di nuovo a bordo del primo veicolo e con il primo equipaggio che, lanciato dagli Stati Uniti, effettuerà un viaggio di esplorazione oltre l'orbita terrestre.

Il video tributo è disponibile online all'indirizzo:


Il risveglio dell'equipaggio è previsto per le 0259 UTC di domenica.

[Status Report originale NASA/JSC] 

sabato 16 luglio 2011

STS-135 Flight Day 10

Domenica 17/07/11
Ora..MET...........Operazione
0259 08.11.30.00...Crew wakeup
0434 08.13.05.00...ISS daily planning conference
0604 08.14.35.00...Middeck transfers
0619 08.14.50.00...MPLM transfers resume
0734 08.16.05.00...Glacier transfer to shuttle
0824 08.16.55.00...MPLM vestibule CPA install
0954 08.18.25.00...MPLM racks configured
0954 08.18.25.00...PAO eventF
1014 08.18.45.00...Crew meals begin
1244 08.21.15.00...Crew off duty
1544 09.00.15.00...Transfer tagup
1544 09.00.15.00...ISS daily planning conference
1759 09.02.30.00...ISS crew sleep begins
1829 09.03.00.00...STS crew sleep begins

Ore UTC – quella italiana è +2.
MET = Tempo di missione

Gli acronimi li trovate descritti qui.

Status Report: STS-135-16

STS-135 MCC Status Report #16
10:30 p.m. CDT Friday, July 15, 2011
Mission Control Center, Houston, Texas

L'equipaggio della missione finale dello Space Shuttle è stato svegliato oggi dagli auguri da una specie di vicino di casa!

"Buon giorno, Atlantis" ha detto Beyonce Knowles nativa di Houston in un messaggio preregistrato per gli astronauti di STS-135. "Sono Beyonce. Sandy, Chris, Doug e Rex, voi ispirate tutti noi dandoci il coraggio di vivere i nostri sogni, sapendo che siamo abbastanza intelligenti e abbastanza forti per il loro raggiungimento".

Un'aurora sullo sfondo di Atlantis [NASA].
Il messaggio è stato preceduto dalla canzone di Knowles "Run the World (Girls)" e prima che la cantante chiudesse il suo saluto, ha lasciato un messaggio speciale per il membro femminile dell'equipaggio, la Specialista di Missione Sandy Magnus.

"Questa canzone è soprattutto per la mia ragazza, Sandy", ha detto, "per tutte le donne che ci hanno portato nello spazio con loro, e per le ragazze che sono i nostri esploratori del futuro."

Magnus, insieme con il Comandante Chris Ferguson, pilota Doug Hurley e Specialista di Missione Rex Walheim dovranno passare oggi più tempo a riempire il modulo logistico multiuso Raffaello per il ritorno sulla Terra.

Ma mentre l'elenco delle voci ancora da imballare si accorcia progressivamente, gli astronauti potranno dedicarsi ad altre attività, come svolgere alcuni lavori della Stazione, eseguire la manutenzione delle tute spaziali e anche spacchettare una parte del carico che hanno consegnato.

Ferguson e Hurley passeranno qualche ora di lavoro per riparare la porta che dà l'accesso al sistema di rivitalizzazione dell’aria per l’equipaggio dello Shuttle. Il gancio della porta si è rotto venerdì ed è stato segnalato dal personale di bordo. La porta si trova sul pavimento del middeck dello Shuttle e viene aperto dall'equipaggio quando cambiano i contenitori di idrossido di litio che rimuovono l'anidride carbonica dall'atmosfera della navetta.

L'equipaggio è programmato per andare a dormire poco prima delle 1900 UTC di sabato.

[Status Report originale NASA/JSC]

Status Report: STS-135-15

STS-135 MCC Status Report #15 
3 p.m. CDT Friday, July 15, 2011
Mission Control Center, Houston, Texas

Interviste ai newsmedia, una conferenza stampa con i giornalisti presso i centri NASA e in Giappone e una telefonata dal presidente Obama sono fra le attività dell'equipaggio di Atlantis per questo venerdì.

Tra questi eventi, è tornato il lavoro impegnativo di trasferimento di merci tra la navetta e la Stazione. Il trasbordo delle quattro tonnellate di carico dal multi-Purpose Logistics Module Raffaello è circa al 70 per cento completo e l’imballaggio delle due tonnellate e mezza materiale verso Terra è iniziato.

Verso le 1630 UTC, Obama ha detto via radio agli equipaggi combinati della Stazione Spaziale Internazionale e della navetta che era orgoglioso di tutti i membri dell'equipaggio.

"Tutti noi stiamo guardando il modo in cui voi 10 lavoriate insieme come una unica squadra", ha detto Obama. "Il vostro è quindi un esempio non solo per i concittadini americani, ma soprattutto per i nostri concittadini della Terra. Il programma spaziale ha sempre incarnato il nostro senso di avventura, esplorazioni e coraggio". 

Ha poi ringraziato coloro che hanno sostenuto il programma Shuttle nei suoi 30 anni, e tutti gli uomini e le donne della NASA che hanno contribuito a sostenere il paese nell'era spaziale.

Il Comandante di Atlantis Chris Ferguson ha detto che tutti i partner della Stazione hanno avuto l'onore di rappresentare i loro paesi d'origine in questo sforzo multinazionale.

L’ingegnere di volo della Stazione Sergei Volkov ha poi concluso descrivendo gli equipaggi della Stazione e della navetta, provenienti da tre nazioni, come "una grande famiglia".

Le interviste dei media hanno avuto inizio alle 1045 UTC circa. Ferguson e il pilota Doug Hurley hanno parlato con i rappresentanti di CBS Radio, KYW-TV di Philadelphia e Associated Press. In seguito, alle 1204 UTC, c’è stata una chat di tutti i membri dell'equipaggio di Atlantis con WPVI-TV e Radio KYW, entrambe di Philadelphia e con l’agenzia Reuters.

Durante la conferenza stampa, durata 45 minuti, i membri dell'equipaggio di Atlantis e i loro sei colleghi della Stazione si sono raccolti nel Laboratorio giapponese Kibo per rispondere alle domande provenienti dai mezzi di informazione. Hanno partecipato giornalisti da quattro centri NASA, dal quartier generale della NASA e dal Giappone.

Questa mattina Ferguson e Hurley hanno portato di nuovo in linea il General Purpose Computer 4 caricando un backup. Il sistema operativo del GPC-4 si era inaspettatamente chiuso poco dopo le 2200 UTC di Giovedi, circa un'ora e mezzo dopo che gli astronauti erano andati a letto. I membri dell'equipaggio hanno trasferito le sue funzioni a un altro computer e questa mattina hanno ricaricato il suo software per farlo ripartire.

Lo Specialista di Missione Rex Walheim di Atlantis e l’ingegnere di volo Mike Fossum della Stazione hanno lavorato per imballare le tute spaziali degli Stati Uniti in modo da poter essere lasciate sulla ISS.

L'equipaggio dovrebbe svegliarsi appena prima delle 0330 UTC.

[Status Report originale NASA/JSC]

venerdì 15 luglio 2011

STS-135 Flight Day 9

Sabato 16/07/11
Ora..MET...........Operazione
0329 07.12.00.00...Crew wakeup
0504 07.13.35.00...ISS daily planning conference
0649 07.15.20.00...MPLM transfers resume
1024 07.18.55.00...Crew choice recording
1054 07.19.25.00...Joint crew meal
1154 07.20.25.00...MPLM transfers resume
1154 07.20.25.00...Russian EVA-29 tools configured
1544 08.00.15.00...Transfer tagup
1829 08.03.00.00...ISS crew sleep begins
1859 08.03.30.00...STS crew sleep begins

Ore UTC – quella italiana è +2.
MET = Tempo di missione

Gli acronimi li trovate descritti qui.

giovedì 14 luglio 2011

STS-135 Flight Day 8

Venerdì 15/07/11
Ora..MET...........Operazione
0429 06.13.00.00...Crew wakeup
0604 06.14.35.00...ISS daily planning conference
0749 06.16.20.00...MPLM transfers resume
0749 06.16.20.00...Spacesuit checkout
0934 06.18.05.00...Spacesuit resizing
1044 06.19.15.00...PAO event
1104 06.19.35.00...MPLM transfers resume
1204 06.20.35.00...PAO event
1224 06.20.55.00...Joint crew meal
1324 06.21.55.00...Crew news conference
1409 06.22.40.00...Crew photo
1429 06.23.00.00...MPLM transfers resume
1629 07.01.00.00...PAO event
1649 07.01.20.00...ISS daily planning conference
1704 07.01.35.00...Transfer tagup
1859 07.03.30.00...ISS crew sleep begins
1929 07.04.00.00...STS crew sleep begins

Ore UTC – quella italiana è +2.
MET = Tempo di missione

Gli acronimi li trovate descritti qui.